TecnoSuper.net

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Neymar vs Messi nel sogno finale

È stata una battaglia dura e intensa in cui entrambe le squadre avrebbero potuto vincere. L’arbitro ha distribuito dieci cartellini gialli, il possesso palla è stato a favore della Colombia 51-49 ed entrambe le squadre hanno effettuato quattro tiri in porta.

Alla fine, è stato il portiere dell’Argentina Emiliano Martinez a salvare Lionel Messi e i suoi compagni di torneo salvando tre rigori per la Colombia, dopo aver cercato di distrarre gli avversari con sciocchezze.

– Non posso parlare. Ci hanno portato alle sanzioni e poi è questione di fortuna. “Oggi tocca a me brillare”, ha detto Martinez dopo la partita.

3 – 2 ai rigori

L’Argentina ha segnato un gol in anticipo, firmato da Lautaro Martinez, giocato da Lionel Messi al settimo minuto, ma poi c’è stato un siccità con un gol.

La Colombia si è fatta strada nella partita e ha inseguito il pareggio. La ricompensa è arrivata al 61′, quando Luis Diaz, dopo una corsa forte, è riuscito a segnare l’1-1 dalla fascia sinistra, nello stesso momento in cui lo aveva atterrato l’argentino tedesco Pezzella.

Dopo il tempo pieno, il punteggio è stato di 1-1 e la partita è andata ai calci di rigore.

Ai rigori, Martinez ha cercato di distrarre i giocatori colombiani, tra l’altro lo ha sentito gridare “Guardami, guardami” quando Miguel Borja ha preso il quarto calcio di rigore della Colombia. Né Davinson Sanchez, né Yri Mina, né Edwin Cardona sono riusciti a portare il pallone alle spalle di Martinez, mentre Lionel Messi, Leandro Paredes e Lautaro Martinez hanno messo i loro colpi alle spalle del portiere colombiano David Ospina.

READ  L'omaggio di Guardiola - a Graham Potter: "È il miglior allenatore d'Inghilterra"

I calci di rigore alla fine si sono conclusi con il punteggio di 3-2.

Finale tra Neymar e Messi

Così, era pronto per una finale da sogno tra le superstar Neymar e Messi, quando il Brasile ha sconfitto i padroni di casa del Perù 1-0 in semifinale durante la notte di martedì.

– Abbiamo detto il primo giorno che volevamo andare in finale e non poteva essere meglio che affrontare il Brasile in casa, dice Martinez, secondo AFP.

La finale si svolgerà al Maracana Classic Stadium di Rio de Janeiro domenica sera, ora svedese.

Il Brasile è il detentore del titolo, ma probabilmente dovrà affrontare un’Argentina affamata di vendetta con Messi in testa. Il 34enne Lionel Messi è stato coinvolto nella sconfitta di tre finali di Copa America, oltre alla finale della Coppa del Mondo 2014, e il tempo stringe per vincere un importante titolo internazionale con la nazionale. L’Argentina non vince un titolo internazionale importante da quando ha vinto la Copa America nel 1993.