TecnoSuper.net

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Nancy Pelosi ha incontrato il Presidente di Taiwan

Per la prima volta dal 1997, il presidente della Camera dei rappresentanti degli Stati Uniti è in visita a Taiwan. Prima del viaggio, la Cina ha emesso diversi avvertimenti che la visita avrebbe avuto conseguenze. Dall’arrivo di Pelosi nella capitale taiwanese martedì sera, la Cina ha lanciato il segnale di tornare a visitare.

Tra l’altro, la CNN americana ha riferito che l’importazione di agrumi e pesce da Taiwan è vietata. Inoltre, il ministro degli Esteri cinese Xie Feng ha convocato l’ambasciatore degli Stati Uniti in Cina per protestare contro quella che Feng ha descritto come una provocazione deliberata.

— Chiunque tenti di sfruttare il problema di Taiwan per il proprio tornaconto politico sarà visto con vergogna nella storia, secondo Feng. CNN.

Poco dopo La Cina ha presentato la sua protesta all’ambasciatore degli Stati Uniti e Pelosi ha incontrato il presidente taiwanese Tsai Ing-wen al Parlamento di Taipei. Lì, il presidente della Camera ha affermato che la visita dovrebbe essere vista come un segno inequivocabile che gli Stati Uniti sono con Taiwan.

Pelosi afferma che la solidarietà americana con Taiwan è più importante che mai, e questo è il messaggio che portiamo con noi oggi.

Ha anche affermato che gli Stati Uniti sono orgogliosi della “duratura amicizia” con Taiwan e che gli americani onoreranno i loro impegni con Taiwan.

come risposta Durante la visita di stato, la Cina ha annunciato che avrebbe resistito Esercitazioni militari nello spazio aereo e nelle acque intorno a Taiwan dal 4 al 7 agosto. Il gabinetto di Taiwan ha scritto in una dichiarazione che mercoledì notte l’esercito taiwanese è andato in massima allerta per garantire la sicurezza sull’isola. Secondo quanto riferito, mercoledì mattina la difesa di Taiwan ha annunciato che gli aerei cinesi hanno violato lo spazio aereo di Taiwan BBC.

READ  Si dice che la Corea del Nord abbia testato un robot da un sottomarino

Dopo l’incontro con Pelosi, Tsai Ing-wen ha annunciato che Taiwan avrebbe fatto “tutto il necessario” per rafforzare le sue capacità di difesa, ha riferito la CNN.

Taiwan non si tirerà indietro di fronte alle crescenti minacce militari. Il presidente taiwanese ha affermato dopo l’incontro che difenderemo la sovranità della nostra nazione e continueremo ad aderire alla linea di difesa della democrazia.

Allo stesso tempo, vogliamo cooperare e lavorare con tutte le democrazie del mondo, per proteggere congiuntamente i principi democratici.

La visita a Taiwan si inserisce nel quadro del tour asiatico che Pelosi sta compiendo con una delegazione del Congresso degli Stati Uniti. Mercoledì pomeriggio, Pelosi dovrebbe viaggiare, ha scritto la CNN. Anche Singapore, Malesia, Giappone e Corea del Sud sono nell’elenco dei visitatori.

Leggi di più:

Esperto di Taiwan: “La Cina punirà Taiwan, non gli Stati Uniti”

Torbjörn Petersson: Xi non ha scelta, deve rispondere con forza