TecnoSuper.net

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Muore a Marbella una donna svedese, colpita alla testa in piscina

Immediati i tentativi di soccorso.

Immediati i tentativi di soccorso.

immagine: Alvaro Barrientos / TT AGENZIA DI NOTIZIE

Un uomo svedese di 26 anni è morto martedì a Marbella.

L’uomo, che era lì, secondo i media spagnoli, per festeggiare il suo addio al nubilato, si sarebbe dato una botta alla testa dopo essersi tuffato in una piscina.

L’incidente è avvenuto durante una festa nella casa che il 26enne aveva affittato con alcuni amici. Diversi media locali hanno scritto che gli amici devono essersi recati lì per celebrare l’addio al celibato.

Il personale medico è stato allertato sulla scena intorno alle 18 di martedì e poi ha trovato l’uomo privo di sensi vicino alla piscina dopo che i suoi amici lo hanno tirato fuori dall’acqua.

I tentativi di salvataggio sono stati effettuati sul posto per un’ora, ma la vita dell’uomo non è stata salvata, scrive Giornale del sud.

Confermato dal Ministero degli Affari Esteri

La polizia ora indagherà sull’incidente e attenderà che la causa della morte venga determinata fino all’arrivo dei risultati dell’autopsia.

Il Dipartimento di Stato conferma ad Aftonbladet la morte dell’uomo.

Il Ministero degli Affari Esteri è informato che un uomo svedese sulla ventina è morto nel Spagna Il 20 luglio 2021. L’uomo era residente nella Svezia centrale. “I parenti sono stati avvisati”, ha scritto il servizio stampa in una e-mail.

Inserito:

READ  Mira alla festa di fronte al pubblico a Linköping