TecnoSuper.net

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Molti giovani avranno a che fare con i detenuti durante il lavoro estivo

Molti giovani avranno a che fare con i detenuti durante il lavoro estivo

Alla fine di febbraio, 364.000 persone erano registrate come disoccupate in Svezia, circa 13.000 in meno rispetto allo stesso mese di due anni fa, secondo il Servizio pubblico svedese per l’impiego.

A Skenäsanstalten a Norrköping, Martina Sjostrom, 26 anni, studentessa surrogata di contatto e surrogata, si è arrampicata sul passaporto tutto il giorno. Come l’anno scorso, quest’anno ho lavorato come sostituta estiva presso l’istituto, una professione a volte impegnativa, dice.

Il telefono squilla, i visitatori vanno e vengono, arrivano o vengono rilasciati nuovi ospiti, le porte si aprono e si chiudono e all’improvviso scatta l’allarme.

Gran parte del lavoro ruota anche attorno alle conversazioni con i detenuti. Non ci sono due giorni uguali in un istituto aperto, dice Martina Sjostrom.

Molti giovani erano senza lavoro durante la pandemia, ma ora che le restrizioni sono scomparse, molte aziende vogliono assumerne di più, secondo i dati del Servizio pubblico svedese per l’impiego. Attualmente ci sono molti lavori, anche nel servizio carcerario e di libertà vigilata svedese.

– Sto studiando per diventare interlocutore all’Università di Yavel, ma un anno fa ho deciso di trasferirmi nella mia città natale di Norrköping quando i miei studi erano a distanza. È stato molto difficile trovare un lavoro e l’anno scorso volevano semplicemente rifiutare il lavoro estivo e potersi rilassare, dice Martina Sjostrom.

Si ritiene che debba essere come una serie TV americana come “Prison Break”, con un clima di lavoro molto rigido. Questa non è la realtà”, afferma Martina Sjostrom.

Foto: Servizio carcerario e di libertà vigilata svedese

Esigenze del servizio carcerario Si è ampliato e ha un disperato bisogno di nuove assunzioni: nei prossimi tre anni saranno necessari 2.500 nuovi lavoratori a tempo pieno e ora l’autorità sta già cercando circa 2.000 lavoratori estivi, in tutta la Svezia, da Ystad a Haparanda. La maggior parte dei posti di lavoro estivi sono disponibili come guardie carcerarie, ma sono richiesti anche altri gruppi professionali, come insegnanti e personale di cucina.

Non avevo precedenti esperienze in un lavoro simile quando ho fatto domanda per il lavoro la scorsa primavera. Si ritiene che sarà come una serie TV americana come “Prison Break”, con un clima di lavoro molto rigido. Questa non è la realtà, e qui ci aiutiamo a vicenda, dice Martina Sjostrom.

Ho fatto domanda per il lavoro tramite un modulo standard che è stato seguito da un colloquio telefonico. Per circa un’ora, ho avuto modo di sapere come si sarebbe comportata in diversi scenari. Il lavoro può richiedere molto a un giovane, sperimenta.

– Per poter lavorare nel servizio carcerario, devi soddisfare criteri come i voti delle scuole superiori accreditati, ma è anche una buona idea avere precedenti esperienze di vita lavorativa, dice e continua:

– È importante essere in grado di stare in piedi perché i detenuti possono sentirsi frustrati in determinati contesti e avevo paura di essere troppo gentile. Dice che ci sono state molte situazioni che hanno fatto impressione.

Secondo il direttore delle risorse umane Stena Nyström, un lavoro estivo è spesso un buon passaggio per il servizio carcerario e di libertà vigilata svedese.

Secondo il direttore delle risorse umane Stena Nyström, un lavoro estivo è spesso un buon passaggio per il servizio carcerario e di libertà vigilata svedese.

Foto: Foto: Servizio carcerario e di libertà vigilata svedese

Il servizio penitenziario e di libertà vigilata ha Quest’anno hanno una campagna di lavoro estiva in cui viaggiano attraverso la Svezia con un rimorchio per trovare sostituti, afferma il direttore delle risorse umane Stena Nyström.

Abbiamo un’istruzione pagata quando inizi con noi, anche per le alternative estive. Un lavoro estivo è anche un buon passaggio per un lavoro a tempo indeterminato o temporaneo, dice.

Secondo Johan Eklöf, analista del Servizio pubblico svedese per l’impiego, i lavori estivi segnalati a Platsbanken sono tornati ai livelli pre-pandemia. Anche il numero di disoccupati in Svezia è diminuito di 91.000 persone in un anno. I giovani sono quelli che hanno più posti di lavoro.

– E quest’anno ci sono 11.000 posti di lavoro estivi in ​​più rispetto allo scorso anno, vicino ai livelli del 2019. Quasi la metà di tutte le opportunità di lavoro sono nel settore sanitario e sanitario, ma anche il settore dell’ospitalità è in cima alla lista. Penso che anche il servizio carcerario e di libertà vigilata svedese avesse un disperato bisogno di sostituzioni e stanno reclutando attraverso lavori estivi, dice.

Il fatto che siano stati dichiarati quasi 70.000 posti mostra un grande bisogno di dipendenti estivi in ​​gran parte del Paese. I datori di lavoro tendono anche a pubblicizzare i lavori estivi sempre prima a causa dell’elevata concorrenza per il lavoro in molti settori.

Johan Eklof è analista presso il Servizio pubblico per l'impiego svedese.

Johan Eklof è analista presso il Servizio pubblico per l’impiego svedese.

Foto: Arbetsförmedlingen

Assistenza sanitaria e sociale Rappresenta una grande percentuale di lavori temporanei estivi pubblicizzati, con la maggior parte dei luoghi che ruotano attorno a occupazioni come assistente alla cura, assistente infermiera e badante.

L’assistenza e l’assistenza agli anziani non si fermano e i dipendenti che lavorano ora hanno bisogno di una vacanza. In futuro, si prevede che anche il settore della ristorazione aumenterà il numero di annunci poiché le restrizioni sono state rimosse all’inizio di febbraio, afferma Johann Ekloff.

Il mese scorso sono stati annunciati un totale di 198.000 posti vacanti, con un aumento di quasi 90.000 rispetto a febbraio 2020.

La disoccupazione totale è ora inferiore rispetto a prima della pandemia. Attualmente è al 7,2%, paragonabile al 7,4 di febbraio 2020.

Ma allo stesso tempo, il mercato del lavoro sta entrando in una nuova situazione con la guerra in Ucraina, afferma Johann Eklov.

È assolutamente impossibile prevedere gli effetti che potrebbe avere sul lavoro estivo di quest’anno. Viviamo in un tempo incerto e non sappiamo quale direzione prendere.

pensa Martina Quel lavoro estivo e il servizio aggiuntivo presso l’organizzazione l’hanno fatta crescere come persona, le hanno dato una maggiore comprensione delle persone. In precedenza, ha lavorato come guardia centrale in lavori di pubblica sicurezza. Quest’estate fungerai da persona di contatto responsabile della preparazione dei clienti alla vita lavorativa e alla vita in libertà.

– La professione mi ha reso in grado di stare in piedi da solo nella mia vita e ho acquisito un’autostima completamente diversa. La parte incentrata sul cliente è importante con le conversazioni motivazionali affinché gli ospiti ne escano meglio. È importante ascoltare ed essere sensibili e la sensazione quando si arriva all’ospite è incredibile.

– Sono felice di fare la differenza. Diventa chiaro che se c’è qualcosa che vuoi avere nella tua vita lavorativa, è importante che sia qualcuno.

READ  La nuova fidanzata di Elon Musk: Natasha Bassett