TecnoSuper.net

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Mika Zibanijad con una tripletta per i New York Rangers

New York. Il nuovo anno è iniziato con un vero rompighiaccio per il vecchio re dei bersagli Mika Zibanijad.

E ha completato una tripletta nella sua carriera nella National Hockey League quando i New York Rangers domenica hanno ottenuto la loro seconda vittoria consecutiva sul campione in carica Tampa in casa al Madison Square Garden.

“Ovviamente sembra divertente, ma era una partita in cui il disco della palla sembrava inseguirmi”, ha detto il 28enne di Stoccolma a Sportbladet dopo aver vinto 4-0.

Dopo diverse stagioni, questo re possiede il vero tiratore Mika Zibanjad In questa stagione è stato principalmente un attaccante, preferibilmente su Chris Kreider – e ha costantemente indicato che non si concentra molto sulla sua produzione quando la squadra vince.

Ma questo, ovviamente, non gli impedisce di sentirsi compiaciuto quando si è scatenato durante la partita di domenica contro i Tampa Bay Lightning e la sua nuova tripletta – l’ottava nella NHL – è stata improvvisamente una realtà e i cappelli hanno navigato sul ghiaccio a Madison Square Garden. .

“Sembra che il disco mi stia inseguendo”.

“Sì, non ho mai detto che non fosse più divertente segnare”, ha detto con un sorriso felice quando gli abbiamo parlato in conferenza stampa dopo.

– Certo che si sente bene. Ma è stata anche una partita simile quando il disco sembrava seguirmi.

Ebbene, anche il 28enne di Stoccolma ha contribuito al massimo livello. In primo luogo, ha colpito un tiro di vapore nel tetto della rete dal cerchio tecnico sinistro a Powerplay 7.44 nel primo periodo. Pochi minuti dopo, forse per fortuna un po’, è affondato nel disco del difensore del Tampa Ryan McDonagh e alla fine del periodo centrale, si è lanciato in avanti contro Andrei Vasilevsky e ha spinto al terzo timone a distanza ravvicinata.

Poi, però, gli ospiti pensavano che avesse commesso un grosso club il momento precedente, quindi è stata necessaria una lunga recensione video affinché i giudici arrivassero alla conclusione che non era così.

– Non ho visto di persona cosa è successo e non sapevo se avrebbero giudicato i gol, ma speravo e le cose andassero bene, continua “DJ Cibad”.

‘Buona misura per noi’

– Sarebbe un po’ triste se fosse lasciato fuori dopo tutti i cappelli sul ghiaccio…

In area di rigore l’ottimo Igor Sestyurkin ha mantenuto la porta inviolata, e così i Rangers hanno potuto salvare la seconda vittoria consecutiva contro i campioni in carica; Hanno anche vinto l’incontro di Capodanno a Tampa.

È un buon indicatore per noi, possiamo vedere cosa abbiamo fatto in partite come questa e viene davvero bene, dice Hattrick Mika.

I San Jose Sharks sono finiti in un apparentemente disperato deficit di 6-1 (!) nel primo periodo in trasferta contro il caldo Pittsburgh – ma poi hanno fatto un serio tentativo di girarsi e sono arrivati ​​terzi vicino a 6-5, anche da allora Jacob Middleton è controllato da Smoker di Eric Carlson.

Ma i pinguini hanno perseverato, alla fine vincendo 8-5 e ora hanno otto vittorie consecutive.

Sorprendentemente, sia Evan Rodriguez che Brian Rost hanno completato una tripletta: il difensore svedese Markus Peterson è stato notato per i suoi assist.

Gabriel Landskog ha segnato il decimo gol della stagione, tornando in una partita di Powerplay, quando il Colorado ha trasformato la sconfitta per 0-2 contro l’Anaheim in 4-2 in casa a Denver.

Mikko Rantanen ha realizzato un gol e due assist contemporaneamente, mentre Nathan McKinnon ha realizzato tre assist.

READ  Le superstar danno una pausa a Solskjaer: il Manchester United batte il Tottenham

Boston ha finito per perdere 1-0 nella partita in trasferta contro Detroit, ma alla fine si è girata e ha vinto comodamente 5-1.

Oscar Sten ha aiutato con uno degli obiettivi.

Inserito:

Iscriviti alla Newsletter SHL Ice Hockey: informazioni, opinioni, foto personali, approfondimenti e roster!