TecnoSuper.net

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Messaggio del G7: Un miliardo di dosi di vaccino per i Paesi poveri

La Cina è stata al centro di gran parte dell’incontro e gli Stati membri – Stati Uniti, Francia, Italia, Giappone, Regno Unito, Canada e Germania – ora vogliono dimostrare di essere un alleato migliore per i paesi poveri della Cina. regime.

Secondo il primo ministro britannico Boris Johnson, l’obiettivo ora è aiutare i paesi in via di sviluppo con l’aiuto di una crescita verde e sostenibile.

Non si tratta di imporre i nostri valori al resto del mondo. Quello che noi G7 dobbiamo fare è mostrare i benefici della democrazia, della libertà e dei diritti umani al resto del mondo, dice Boris Johnson di fronte a un gruppo di stampa con giornalisti dopo la fine della riunione, secondo l’Associated Press.

fronte comune contro la Cina

Il linguaggio sulla concorrenza con la Cina, incluso nella dichiarazione finale, si concentra sugli Stati membri che fanno qualcosa insieme per contrastare le cose che “minano un’economia globale equa e trasparente”. Allo stesso tempo, si afferma che c’è un interesse a cooperare con la Cina per quanto riguarda le sfide globali in quanto è possibile raggiungere un consenso.

Il tono della dichiarazione finale è però più moderato rispetto a quanto riportato dagli Stati Uniti sulla questione Cina, ma il presidente Joe Biden si dice soddisfatto.

I paesi hanno anche deciso di donare un miliardo di dosi di vaccino ai paesi poveri. Tuttavia, questo è lontano dagli 11 miliardi di dosi che l’Organizzazione mondiale della sanità ritiene necessarie per vaccinare almeno il 70% della popolazione mondiale, il che significherebbe la fine della pandemia.

I leader mondiali hanno anche concordato una tassa minima del 15% per i giganti globali per impedire loro di aggirare le tasse attraverso i paradisi fiscali.

READ  Una donna belga è stata contagiata contemporaneamente da due mutazioni della corona

Per la prima volta il Presidente degli Stati Uniti

L’incontro del G7 di questo fine settimana è stato il primo di Joe Biden da quando è entrato in carica a gennaio.

L’America è tornata a guidare il mondo con nazioni che condividono le nostre convinzioni più profonde, ha detto Biden in una conferenza stampa dopo l’incontro.

Guarda l’intera trasmissione qui.