TecnoSuper.net

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

L’UE ottiene un nuovo accordo sull’immigrazione: storico ma fortemente criticato dalle organizzazioni dei migranti – Utrikes – svenska.yle.fi

L’UE ottiene un nuovo accordo sull’immigrazione: storico ma fortemente criticato dalle organizzazioni dei migranti – Utrikes – svenska.yle.fi

L’UE dovrebbe creare centri di asilo alle sue frontiere esterne e respingere rapidamente coloro che non hanno le prove per chiedere asilo.

L’UE dovrebbe creare centri di asilo alle sue frontiere esterne e respingere rapidamente coloro che non hanno le prove per chiedere asilo.

I paesi dell’UE e il Parlamento europeo hanno concordato un nuovo accordo sulla migrazione per l’Unione. L’accordo arriva dopo difficili trattative.

La portavoce del Parlamento europeo Roberta Metzola descrive l’accordo come forte e giusto.

– È un quadro normativo che funziona e tutela. È umano ed equo nei confronti di coloro che cercano protezione – e fermamente nei confronti di coloro che non soddisfano i requisiti, ha affermato Metzola durante la conferenza stampa.

Nuovo meccanismo di unità

Il nuovo accordo creerà regole comuni su come i migranti e i richiedenti asilo vengono accolti alle frontiere esterne dell’Unione.

L’obiettivo è accelerare il trattamento delle domande di asilo di coloro che hanno meno probabilità di ricevere risultati positivi. Si tratta di persone provenienti da paesi considerati sicuri.

Questo gruppo dovrà essere identificato e ospitato in centri di asilo simili a prigioni lungo il confine dell’Unione. Se ricevono una decisione negativa sull’asilo, possono anche essere rapidamente deportati.

Allo stesso tempo, si sta sviluppando un meccanismo di solidarietà per sostenere i paesi dell’Europa meridionale che ricevono un gran numero di domande di asilo.

I precedenti tentativi di creare un meccanismo di solidarietà sono falliti perché molti paesi dell’UE non erano disposti ad accettare la loro giusta quota di migranti e rifugiati che arrivavano nella regione del Mediterraneo in Grecia, Italia e altri paesi dell’UE.

Secondo l’accordo, i paesi possono scegliere se accettare i rifugiati o pagare con i fondi dell’UE.

READ  Cinque dei migliori yacht in vendita a Monaco

La commissaria europea agli Affari interni Ylva Johansson ha descritto la decisione come storica in un post sul servizio di notizie X.

“Chiunque può essere arrestato”

L’accordo sui migranti non è stato accolto calorosamente dalle organizzazioni per i diritti umani e dai migranti.

Amnesty International afferma che l’accordo aumenterà la sofferenza dei richiedenti asilo, dei rifugiati e dei migranti durante il loro viaggio.

Amnesty sostiene che l’accordo include diritti fragili per richiedenti asilo, rifugiati e altri migranti. L’accordo aumenta la dipendenza dell’UE da paesi come Albania, Libia e Turchia poiché l’Unione vuole gestire l’immigrazione, ritiene Amnesty.

PICUM, una piattaforma per migranti privi di documenti, afferma che il nuovo accordo consentirà a tutti i migranti, compresi i bambini, di essere detenuti nei centri per migranti alla frontiera.

Fonte: AFP, Reuters, Guardian, AP