TecnoSuper.net

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

L’esercizio e un supporto migliore riducono i sintomi dell’ADHD

Pia Tallberg è una neuropsicologa che ha appena conseguito il dottorato di ricerca presso l’Università di Lund. Nella sua ricerca, ha studiato come i bambini con ADHD si sviluppano nel tempo. Nella sua tesi, ha studiato come le funzioni cognitive (correlate, ad esempio, all’apprendimento), esecutive quotidiane ed emotive (emotive) si sviluppano nell’arco di tre anni nei giovani adulti con ADHD.

La base degli studi è un gruppo di 137 bambini che sono stati esaminati e diagnosticati con ADHD al BUP di Lund tra il 2011-2012. 111 bambini hanno partecipato agli screening tre anni dopo la diagnosi e sono stati confrontati con un gruppo di 59 bambini della stessa area di ammissione che non avevano l’ADHD.

L’ADHD è legato a come funziona il cervello

Il disturbo da deficit di attenzione e iperattività è noto come disabilità neuropsichiatrica. Colpisce la tua capacità di concentrarti e di controllare e controllare il tuo comportamento. Può anche influenzare quanto sei attivo o intenso come persona.

Le persone con ADHD possono avere difficoltà a concentrarsi e ad esibirsi in determinate situazioni o ambienti. L’ADHD non ha nulla a che fare con l’intelligenza, ma con il modo in cui funzionano il cervello e il sistema nervoso.

Le difficoltà di solito sorgono in determinate situazioni o ambienti. Ad esempio, potresti trovare difficile concentrarti e mantenere la tua attenzione su ciò che deve essere fatto se è caotico o caotico intorno a te, o se il compito non ti motiva.

Avere l’ADHD non significa che sei malato, ma che funzioni in un modo diverso da quello che normalmente ci si aspetta nella società.

Fonte: 1177

I bambini con ADHD hanno funzioni cognitive inferiori

– Per quanto riguarda le funzioni cognitive, abbiamo visto che i bambini con diagnosi di ADHD avevano funzioni cognitive inferiori rispetto al gruppo di controllo, sia al primo esame che al follow-up. Le loro prestazioni, relative, ad esempio, alla memoria di lavoro, alla velocità di processo, alla funzione verbale e alla funzione cognitiva, erano inferiori a livello di gruppo, afferma Pia Talberg, neuropsicologa che ha lavorato clinicamente per più di 20 anni con bambini con disabilità dello sviluppo. .

READ  L'area di Kalmar stringe le raccomandazioni sull'arteria coronaria | Aftonbladet

Le differenze tra i gruppi sono rimaste stabili nel tempo.

I risultati indicano l’importanza di seguire nel tempo i talenti di questi bambini per sostenere il loro sviluppo e quindi aiutarli a ridurre lo stress e il fallimento nella vita quotidiana.

I sentimenti alla base dei problemi comportamentali sono importanti nei giovani con ADHD

È comune per i bambini e i giovani adulti con ADHD avere problemi di ansia, rabbia antisociale e depressione, ma spesso sono i problemi comportamentali che vengono specificatamente rilevati, non i sentimenti e i pensieri interiori del gruppo. È facile non vedere cosa sta succedendo dentro. Nei suoi studi, Pia Talberg ha visto che il gruppo con ADHD aveva un grado più elevato di ansia, depressione e rabbia rispetto al gruppo di controllo. La differenza era circa la stessa a un follow-up di tre anni.

I bambini con ADHD grave hanno spesso contatti con BUP e potrebbero averne bisogno per molto tempo. I problemi di solito variano nel tempo, quindi è importante avere periodi con meno aiuto. Pia Talberg afferma che possono essere necessarie misure di sostegno efficaci e qui è necessaria una risposta.

Una scoperta importante nella lettera è stata che la funzione verbale non si è sviluppata alla stessa velocità del gruppo di controllo e che una funzione verbale inferiore ha aumentato il rischio di non ricevere punteggi approvati.

La società ha bisogno di migliorare il sostegno ai giovani vulnerabili

Fornendo ai bambini con ADHD maggiori e migliori misure di supporto che migliorano la loro capacità di gestire le funzioni esecutive quotidiane, ridurranno lo stress e il fallimento nella vita quotidiana, afferma Pia Thalberg. Questo, a sua volta, può aumentare le possibilità dei bambini di impegnarsi nell’istruzione.

READ  L'ormone può programmare il feto per una salute migliore

La qualità della vita e la funzione dei bambini con ADHD dipendono molto dall’ambiente. Se disponiamo di un sistema che può ancora respingere i bambini che fanno del loro meglio e vanno a scuola ogni giorno, quali segnali stiamo inviando? rinunciare? È troppo debole, dice Pia Talberg.

Sottolinea che l’ambiente e l’ambiente colpiscono non solo i giovani con una chiara diagnosi di ADHD, ma anche altri bambini vulnerabili con tratti ADHD più lievi che sono a rischio di sviluppare una disabilità clinica significativa.

Sappiamo che i bambini di tarda età e i bambini con problemi comportamentali sono esposti ad aspetti ambientali come le dimensioni dell’aula, il supporto che ricevono e la chiarezza nell’ambiente.

Pia Talberg afferma che da quando ha iniziato a lavorare alla tesi dieci anni fa, sono successe molte cose nella comunità che hanno colpito il gruppo di bambini e giovani adulti con ADHD. Gli standard di valutazione sono più rigorosi e spesso i computer ei telefoni cellulari vengono utilizzati liberamente nella scuola.

L’ambiente carente di struttura pone anche il rischio che i bambini che sono definiti clinici, cioè non diagnosticati perché hanno varianti molto lievi dei sintomi, sviluppino una disabilità clinica significativa, afferma Pia Talberg.

L’attività fisica riduce i sintomi dell’ADHD

Ci sono molti aspetti importanti della vita lavorativa quotidiana. Oltre alle misure di sostegno, è necessaria anche la formazione delle abilità speciali dei bambini.

Gli studi hanno dimostrato che l’esercizio e l’attività fisica migliorano i sintomi dell’ADHD, il livello funzionale, la funzione esecutiva dei bambini e lo stato mentale. Sembra esserci un legame tra i sintomi dell’ADHD, l’ansia, la depressione, la rabbia e le funzioni quotidiane che ti supportano. C’è una connessione tra tutte queste parti.

READ  5 mosse da non perdere mentre...

Ci sono studi che dimostrano che i bambini con ADHD variano nel tempo nella frequenza con cui notano i sintomi dell’ADHD, ma il dieci percento del gruppo era perfettamente sano. Cosa puoi fare come genitore e parente per sostenere tuo figlio?

La comunità ha una serie di programmi di supporto per i genitori di bambini difficili da controllare, come COPE o Comet. Può essere utilizzato per beneficiare anche prima di una diagnosi, perché è possibile acquisire conoscenze su come supportare i bambini per affrontare meglio i problemi di regolazione emotiva. E poi puoi ricordare che la ricerca mostra che è positivo per i bambini con ADHD fare esercizio.

ipotesi:

Risultati a lungo termine delle funzioni cognitive ed emotive nei giovani adulti con ADHD – Lunds universitet