TecnoSuper.net

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Le tre stelle della partita: IFK Kristianstad - IK Sävehof

Le tre stelle della partita: IFK Kristianstad – IK Sävehof

Marcus Olso dell’IFK Kristianstad. Foto: Petter Arvidson/BILDBYRÅN.

L’IFK Kristianstad ha vinto la terza finale contro l’IK Sävehof e sabato ha ottenuto il pallino della partita. The Handball Channel ha nominato i tre migliori giocatori della partita in un concetto che chiamiamo semplicemente e inequivocabilmente le “tre stelle della partita”.

Tre stelle – Marcus Olsson

buon senso! Il gigante di Karlshamn è stato geniale, e non è un caso. Olsson vuole riportare Kristianstad al vertice e questo è stato un obiettivo dichiarato da quando è tornato dalla Francia. Anche allora stava attento che ci sarebbe voluto del tempo. Il linguaggio del corpo parla chiaro: ora è il momento. Otto gol e dieci assist stasera – 33 gol nell’ultima serie finora. MEP 7.1!

2 stelle – Pontus Proline

I migliori giocatori della serata di Sävehof sono stati però in quanto hanno distribuito più carico di lavoro e produzione di gol tra due giocatori rispetto a Kristianstad. William Anderson-Moberg, Ole Miton, Jazim Salehi e Adam Blanche hanno fatto buoni sforzi, ma Brolin si è spinto in avanti, ha dominato e ha ottenuto alcuni traguardi davvero netti. Cinque gol e due assist.

Stella – Hampus Henningson

Forse avevano più energia degli avversari dopo il primo cartellino rosso nella partita precedente. Forse è stato decisivo nei tempi supplementari quando Kristianstad ha mantenuto la porta inviolata nei primi cinque minuti. Il teschio dell’istigatore e vincitore che ha impressionato anche il pubblico. Il cugino Phillip era bravo e probabilmente dovrebbe recitare insieme.

READ  Andreas taglia il collo a Bengt: "Vedo la sua maglia ogni giorno"