TecnoSuper.net

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

L'amministratore delegato del vaccino ha prelevato 75 milioni: non è possibile acquistare nuovi frigoriferi

Pubblicato il 29/05/2024 13.06

Reza Hadfi, CEO di Svea Vaccin, ha realizzato profitti per 75 milioni dal 2019.

Tuttavia, ritiene che Svea Vaccin non possa permettersi di sostituire tutti i suoi vecchi frigoriferi, nonostante le rivelazioni secondo cui i vaccini potrebbero essere conservati a temperature troppo estreme.

– Non ha niente a che fare con il caso, dice ad Aftonbladet.

Qualche tempo fa, 200S ha rivelato gravi difetti nel vaccino Svea Vaccin. I dipendenti che fingevano di essere medici non erano certificati. I vaccini sono stati conservati a temperature errate, trasportati in sacchi della spazzatura tra le cliniche e inviati da Post Nord in località remote del Paese.

L'esperto dell'Agenzia svedese per i medicinali Farshid Jalalvand ha condannato lo spaccio e ha affermato che potrebbe essere pericoloso se le persone che pensano di essere state vaccinate non ottengono la protezione che dovrebbero.

Il rapporto ha portato la regione di Stoccolma a violare l’accordo con Svea Vaccin e i fornitori di vaccini a interrompere le consegne all’azienda.

La revisione è iniziata

L'IVO ha inoltre avviato un'indagine e ha scambiato lettere con il proprietario e amministratore delegato dell'azienda, Reza Hadfi.

Nella sua risposta finale all'IVO, Al-Hadafi ha scritto, tra le altre cose:

“Il fatto che i termometri possano mostrare temporaneamente livelli elevati può avere diverse ragioni, ad esempio un carico elevato quando si scaricano diversi vaccini e non influisce sulla qualità del vaccino.

Scrive anche che l'azienda è cresciuta rapidamente in breve tempo e che gran parte del buon lavoro è stato svolto verbalmente senza essere documentato e “poi siamo arrivati ​​​​lì”.

READ  Rendi la tua cucina più intelligente con una bilancia da cucina connessa

“Acquista gradualmente”

L'azienda “sta ora lavorando allo sviluppo di procedure di routine per una serie di controlli, inclusa la temperatura nei frigoriferi”.

Per quanto riguarda i soliti frigoriferi disponibili, Hadvi afferma:

“Si prevede di acquistare gradualmente frigoriferi speciali per i vaccini quando le risorse finanziarie dell’azienda lo consentiranno”.

Secondo l’Ufficio svedese del registro delle imprese, tra il 2019 e il 2022 Reza Hadfi, in qualità di unico proprietario, ha incassato 75 milioni di corone svedesi in dividendi.

Quando Aftonbladet ha contattato Reza Al-Haddi e gli ha posto domande sul perché all'acquisto di frigoriferi destinati ai vaccini non fosse stata data priorità in precedenza, Al-Haddi ha risposto succintamente:

– Non ha nulla a che fare con l'argomento.

Quindi riattacca il telefono.