TecnoSuper.net

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

La stella dello Zenit manca a MFF, l’allenatore si critica: “Non era abbastanza brava”

Il 26enne Sardar Azmoun è il secondo miglior marcatore dello Zenit in questa stagione con nove gol, e nientemeno che la top ten di Artyom Dziuba. Azmon si è infortunato leggermente già prima del suo primo incontro con il suo MFF due mesi fa, e questa volta Skånelaget lo evita del tutto.

Assenti anche il primo portiere dello Zenit Stanislav Kreuzjok e il centrocampista Dalar Kozagiev.

Kretzczuk e Azmon non sono qui a causa di infortuni, ha detto l’allenatore Sergei Simak in conferenza stampa.

Azmon soffre di problemi muscolari e non so per quanto tempo starà via. Quanto a Kozagiev, si è allenato più volte e alla fine inizierà a giocare.

Lo Zenit St Petersburg è costretto a vincere a Malmö se c’è speranza di ulteriori progressi. Il campione russo ha solo tre punti e deve allo stesso tempo sperare che la Juventus batta il Chelsea per avere un’opportunità di playoff prima della fase finale.

Sergei Semak è stato criticato per il risultato in Champions League dello Zenit. Il 4-0 sul MFF è l’unico successo dallo scorso autunno nel torneo.

– Non penso alle critiche, ogni partita è nuova. Semak dice che il motivo per cui è successo è stata una forte resistenza e che non eravamo abbastanza bravi.

Visto il continuo gioco del Malmö FF nella Allsvenskan Golden Battle, a Semak viene chiesto se arriverà alla testa dei giocatori e il MFF sceglie di ruotare nella squadra.

In termini di psicologia, è importante per tutte le squadre ovunque e la squadra del cuore spesso perde. Per quanto riguarda la sede alternativa di Malmö, non è molto più corta della nostra. L’allenatore dello Zenit ha detto che sono sicuro che il Malmo domani uscirà per cercare di vincere questa partita.

READ  Gli svedesi hanno tagliato i depositi a Indycar

Si aspetta che il Malmö FF si comporti come a San Pietroburgo, dove la squadra è crollata dopo l’espulsione di Anel Ahmedhodzic all’inizio del secondo tempo.

– Esso (il gioco MFF) non cambierà in alcun modo. Semak conclude che c’è molto gioco con la stampa e posizioni in piedi – nessuno dovrebbe pensare che l’ultimo risultato abbia invertito la partita.

Lo Zenit ha conquistato tre vittorie nelle ultime quattro partite della Russian Premier League e guida la classifica, a quattro punti dalla Dinamo Mosca.

Questa stagione è in onda Tutte le partite della UEFA Champions League in esclusiva su Telia e C More.