TecnoSuper.net

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

La partita di calcio del Milan in Italia è stata rinviata dopo presunti cori razzisti da parte dei tifosi

La partita di calcio del Milan in Italia è stata rinviata dopo presunti cori razzisti da parte dei tifosi

Alessandro Sabatini/Getty Images

Mike Maignan del Milan reagisce al quarto ufficiale insieme all'allenatore del Milan Stefano Pioli durante la partita di Serie A contro l'Udinese del 20 gennaio.



CNN

Il portiere dell'AC Milan Mike Maignan ha portato la sua squadra fuori dal campo sabato a causa di presunti cori razzisti rivolti contro di lui dai tifosi allo stadio Blunergy di Udine, in Italia.

L'incidente è avvenuto durante una partita del campionato italiano contro l'Udinese al 33'.

Parlando a Sky Sports dopo la partita, Minyan, 28 anni, che è nero, ha detto di aver sentito “rumori di scimmia” e applausi dal pubblico nel momento in cui ha preso la palla per il primo calcio di rinvio, e ancora per il secondo gol. calcio.

“Sono ignoranti”, ha detto Minian, “puoi essere fischiato o fischiato quando sei lontano da casa. Questo è normale, ma quello che è successo oggi non ha posto nel calcio”.

Maignan ha riferito all'arbitro Fabio Maresca, che ha interrotto la partita, mentre Maignan è uscito dal campo e ha percorso il tunnel dei giocatori.

Alessandro Sabatini/Getty Images

Mike Maignan del Milan parla con l'arbitro Fabio Maresca durante la partita di Serie A contro l'Udinese del 20 gennaio.

A lui si sono uniti i compagni del Milan.

La partita riprende meno di 10 minuti dopo, con il Milan che vince 3-2 nei minuti finali.

Dopo la partita, il Milan ha sostenuto Mignan con posta Su X, precedentemente noto come Twitter, ha dichiarato: “Nel nostro gioco non c’è assolutamente spazio per il razzismo: siamo sconvolti. Siamo con te, Mike.

READ  Alexander Isaacs con l'aiuto di Crazy • Punti salienti

“La Lega Italiana condanna ogni forma di razzismo”. Pubblicare Su X.

La settimana scorsa, la Lazio, squadra di Serie A, è stata punita chiudendo gli spalti per una partita dopo che i tifosi hanno rivolto cori razzisti a Romelu Lukaku durante la vittoria della Coppa Italia contro i rivali locali della Roma.

Le autorità calcistiche italiane potrebbero annunciare una sanzione contro l'Udinese nei prossimi giorni, a seguito di un esame che potrebbe includere una revisione del referto arbitrale della partita.