TecnoSuper.net

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

La legge sulla pandemia è finita, ma cresce la paura di una nuova ondata di infezione

La legge sulla pandemia è finita, ma cresce la paura di una nuova ondata di infezione

Oggi non esiste più. La Pandemic Act è scaduta e il virus COVID-19 non è più classificato come un pericolo per la società in Svezia.

Tuttavia, crescono i timori che le infezioni possano aumentare di nuovo in modo drammatico. L’esperto di vaccini Farshid Jalalvand sottolinea che è essenziale che la Svezia sia adeguatamente preparata per l’ulteriore diffusione dell’infezione.

Potrebbe succedere di nuovo

Durante l’uso del microonde, quando molti non si ammalavano gravemente, gran parte della società rimaneva paralizzata per molto tempo perché molti erano a casa malati. Può succedere di nuovo in inverno quando la nostra immunità diminuisce e potrebbe esserci un’altra variante infettiva, afferma DN.

Il microbiologo sottolinea che il virus è ancora presente nella comunità e che in autunno e in inverno può esserci un aumento significativo del numero di casi.

Devi avere un piano

Si suggerisce che la Svezia dovrebbe pianificare in anticipo un tale scenario.

Dobbiamo avere una sorta di piano se molte persone si ammalano e hanno bisogno di rimanere a casa. Inoltre, dobbiamo aiutare la campagna di vaccinazione globale in modo che i luoghi che non hanno vaccinato la loro popolazione possano farlo. Esiste un’associazione con nuove varianti che si verificano in ambienti con bassa copertura vaccinale. Più persone sono protette nel mondo, minore è il rischio della nuova variante, afferma DN.

Ottima copertura vaccinale

In Svezia, quasi l’85% della popolazione ha assunto almeno due dosi del vaccino COVID-19. Il numero di vaccinati con tre dosi è stimato in poco più del 63 percento, secondo le statistiche dell’Agenzia della sanità pubblica.

READ  Ricercatore: ecco i profumi che riducono lo stress

Sebbene la copertura vaccinale sia generalmente elevata tra la popolazione, ci sono ancora più di 1 milione di persone di età superiore ai 12 anni che non sono state vaccinate. Per ridurre il rischio che si diffondano nuove ondate di infezione e che le persone subiscano gravi conseguenze a causa del covid-19, più persone devono accettare l’offerta di vaccinazione, afferma Sarah Byforce, vice capo divisione dell’Agenzia di sanità pubblica.

Diffonde una nuova variante

Nei paesi con una copertura vaccinale inferiore è stato segnalato un nuovo tipo di virus, che si dice sia più contagioso delle varianti precedenti.

La nuova variante, BA.2, rappresenta l’86% di tutti i casi di COVID-19 nel mondo, secondo l’OMS.

si chiude di nuovo

La crescente diffusione dell’infezione ha portato molti paesi asiatici a chiudere ancora una volta le loro società.

A metà marzo, la Corea del Sud ha registrato un numero record di decessi per coronavirus nel Paese.

All’inizio di questa settimana, le autorità cinesi hanno deciso di imporre un blocco nella città multimilionaria di Shanghai a causa della maggiore diffusione dell’infezione.

Fotografia: M. Majnoun al fianco di Farshid Jalaland

Testo: Editori