TecnoSuper.net

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

La carenza di elettricità a Taiwan potrebbe rappresentare un ostacolo per i giganti dell’intelligenza artificiale

La produzione di microchip è ad alta intensità energetica e il governo di Taiwan sta lottando per soddisfare il crescente fabbisogno energetico dell'isola. Lo riferisce la CNBC. Il paese fa molto affidamento sulle importazioni di energia da carbone e petrolio, tra gli altri, una situazione che ha portato a tre gravi interruzioni di corrente negli ultimi sette anni.

Più di recente, ad aprile, il Paese ha subito diverse interruzioni di corrente minori nel corso di tre giorni e nel 2022 sono state segnalate 303 interruzioni di corrente, di cui una grave che ha colpito cinque milioni di famiglie.

Dipende dalle importazioni

Oltre il 97% dell'energia del Paese viene importata dall'estero. Questa elevata dipendenza da altri paesi significa che Taiwan è estremamente vulnerabile quando si tratta di interruzioni della catena di approvvigionamento.

Nel frattempo, molte delle interruzioni sono dovute a una rete elettrica obsoleta e a un mercato elettrico disfunzionale che fa aumentare la domanda. A Taiwan oggi la gente paga meno l'elettricità rispetto a vent'anni fa, il che, a lungo termine, porta a enormi perdite per l'azienda energetica statale del paese.

Implicazioni significative per gli utenti di semiconduttori

A Taiwan, l'industria rappresenta oltre il 55% del consumo elettrico del paese. Tra queste industrie c'è l'industria dei semiconduttori del paese, che fa molto affidamento su forniture elettriche stabili. Se il fallimento continua, la produzione ne risentirà.

Ciò, a sua volta, avrà conseguenze globali. Le interruzioni di corrente riducono la produzione, provocando un aumento dei prezzi dei semiconduttori e dei microchip. Il colosso taiwanese dei chip TSMC rappresenta gran parte della produzione globale. Hanno un ruolo importante nello sviluppo della prossima intelligenza artificiale e hanno clienti come Apple e Nvidia.

READ  I creditori con crediti per miliardi di dollari stanno facendo pressioni su Joe & The Juice

Per saperne di più: La crisi energetica di Taiwan potrebbe gettare un'ombra sull'industria globale dei semiconduttori (CNBC)

Leggi anche: Quindi gli Stati Uniti renderanno di nuovo sexy i semiconduttori (nota del giorno)