TecnoSuper.net

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Jacobson lascia il Real Madrid dopo due anni

In una recente conferenza stampa con la nazionale, Sofia Jakobson ha affermato che è stata presa una decisione sul futuro.

– Ho preso una decisione che non uscirà ancora. Senza di essa devi sederti e aspettare ancora un po’, ma è stata presa una decisione che mi fa sentire bene, ma non posso dire di più, disse poi.

Ora è chiaro che Jacobson, arrivato al Real Madrid nel 2019, lascerà il club.

– Ieri ho giocato la mia ultima partita da giocatore del Real Madrid, La stella della Nazionale scrive su Instagram.

Quello che so è che con tutto il cuore e dopo di ciò intendo con tutto il cuore, dico grazie a ciascuno di voi che mi avete sostenuto da quando ho firmato il contratto con il Real Madrid.

“Diventa come Ramos”

L’idea era soprattutto quella di prolungare il contratto con il club della capitale spagnola. Ma le condizioni offerte non reggevano.

– Abbiamo ricevuto un’offerta e il giorno dopo il Real Madrid ha chiamato e ha detto che l’offerta non era più valida. Poi hanno fatto invece uno spettacolo nuovo, peggiore. Quindi non abbiamo mai avuto la possibilità di negoziare, secondo l’agente del giocatore Michael Kalback Ad esempio.

L’agente paragona la situazione a quanto accaduto a Sergio Ramos, da 16 anni nella squadra maschile del Real Madrid. Il centrocampista ha lasciato il club dopo lunghe trattative.

– Si potrebbe dire che con Jacobson succede la stessa cosa che con Ramos.

Kallbäck crede che Jakobsson da diversi anni si esibisca a livello mondiale.

– Vuole continuare così.

READ  La Svezia può vincere il girone dell'Europeo, ma deve fermare Robert Lewandowski

Non è ancora chiaro quale squadra sarà la prossima.