TecnoSuper.net

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Ivana rivela che Trump ha falsificato documenti

Donald Trump ha cancellato le frasi critiche dal testo – e ha apportato modifiche manualmente – prima di pronunciare un discorso sull’assalto al Campidoglio.

La figlia di Ivanka lo testimonia in una videointervista con gli investigatori del Congresso.

– Sembra essere la battuta di mio padre, come dici nel film.

Una commissione speciale del Congresso degli Stati Uniti sta indagando sulla tempesta del 6 gennaio 2021.

Giovedì scorso, in prima serata, si è tenuta l’ottava tornata di udienze aperte. È stato l’ultimo prima della pausa estiva e una sorta di ultimo appello al ruolo di Trump nella violenza.

Inoltre: Trump voleva essere in Campidoglio – si è lanciato al volante

La commissione si è soffermata sui 187 minuti trascorsi prima che Trump, in un videomessaggio, chiedesse ai rivoltosi di tornare a casa, ma allo stesso tempo ha ribadito le sue false affermazioni secondo cui le elezioni sarebbero state rubate.

– Non c’era ansia, rabbia, disperazione. La deputata democratica Elaine Luria, che ha presieduto le sessioni, ha detto di non essere turbata.

Pubblica documenti su Twitter

Ora Lauria ha pubblicato nuovo materiale dell’inchiesta, Lo riferisce la CNN.

su Twitter Lunedì ho fatto uscire un film Il che dimostra, tra l’altro, che Trump ha cancellato e modificato il testo del suo discorso del 7 gennaio, il giorno dopo la tempesta.

Il documento, una bozza scritta di quello che avrebbe detto, include diverse revisioni in penna stilografica nera:

La dicitura che coloro che infrangono la legge “appartengono al carcere” sono state cancellate. A mano, è stato cambiato in “deve pagare”.

READ  Forte per l'attacco terroristico a Utoya

La seguente frase è stata soppressa nella sua interezza: “Chiedo al Ministero della Giustizia di garantire che tutti coloro che infrangono la legge siano assicurati alla giustizia. Dobbiamo inviare un messaggio chiaro non di misericordia ma di giustizia. Le conseguenze legali devono essere rapide e serio”.

Rimosso anche il linguaggio con cui Trump si rivolge direttamente ai rivoltosi: “Voglio essere assolutamente chiaro che non mi rappresentate”.

Elimina le operazioni nel documento.

Cognato: Non so perché

Nel film di Elaine Luria, ci sono diverse interviste video dell’indagine della commissione.

Il genero di Trump Jared Kushner Dice di aver contribuito a scrivere il discorso e che lui e molti altri consiglieri di Trump hanno sottolineato l’importanza di tenere il discorso.

Alla domanda sul motivo per cui Trump ha omesso e modificato la formulazione critica, ha risposto:

– Non lo so.

Donald Trump e Ivanka Trump.

Figlia: “Sembra la calligrafia di papà”

Anche la figlia Ivanka Trump coinvolti in un interrogatorio. Si attesta che il documento appare come una bozza del numero del 7 gennaio. Quando le è stato chiesto se riconosce la scrittura a mano, ha detto:

– Sembra mio padre.

Secondo gli investigatori, Trump era riluttante a pronunciare il discorso il 7 gennaio, secondo la CNN. Una volta andato in onda, molte scene sono state tagliate, cosa che è stata già rivelata nelle audizioni del Congresso giovedì. Tra le altre cose, Trump si è fermato quando ha letto la frase “le elezioni sono finite” dal testo:

READ  Le preoccupazioni dell'Onu sulle condanne a morte russe: un crimine di guerra

– Non voglio dire che le elezioni sono finite.

Ivanka Trump.

Biden: “L’inferno medievale”

Il presidente degli Stati Uniti Joe Biden, che ora si è ripreso dal COVID-19, martedì sera è stato più severo che mai nelle sue critiche alle azioni dell’attore in relazione a Storm.

Prima di inviare un videomessaggio preregistrato ai partecipanti a una conferenza di agenti di polizia neri, ha affermato, tra le altre cose, che Trump “non ha il coraggio di agire”:

Coraggiosi agenti delle forze dell’ordine attraversano l’inferno medievale per tre ore, in mezzo a un massacro, e si trovano faccia a faccia con la folla folle che ha creduto alle bugie del presidente sconfitto.

Per tre ore, l’ex presidente degli Stati Uniti sconfitto si è seduto comodamente nella sua sala da pranzo vicino allo Studio Ovale e ha guardato accadere tutto.

Capo di stato maggiore interrogato Pence

Il repubblicano Adam Kinzinger, che è anche un membro dell’inchiesta, ha affermato la scorsa settimana che Trump “stava facendo molto di più che guardare felicemente la TV” mentre i suoi sostenitori hanno preso d’assalto il Campidoglio.

Inoltre: Trump voleva essere in Campidoglio – si è lanciato al volante

Come confermato ieri sera da Mark Short, capo di gabinetto dell’ex vicepresidente Mike PenceE il per la CNN È stato interrogato da una giuria nell’indagine penale parallela del ministero della Giustizia sui fatti del 6 gennaio. Tuttavia, non ha risposto a ciò che ha detto.

Short, che ha testimoniato davanti al Congresso a gennaio, era con Pence all’interno del Campidoglio quando si è verificata l’irruzione. Sono scappati insieme all’ultimo minuto mentre gli hooligan gridavano “Hang Mike Pence” nei corridoi.

READ  Lo studio mostra che sempre più donne cercano uomini in Corea del Sud. Merluzzo a Seul?

Alle udienze di giovedì, è stato rivelato che le guardie del corpo di Pence credevano che sarebbero morte. Molti di loro hanno chiamato i loro parenti per salutarli.