TecnoSuper.net

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

In memoria: con Anna-Brit – DNSE

La nostra amata madre ha dormito serenamente in una luminosa sera d’estate a Sasso, la nostra località estiva a Jamland. Fuori dalla finestra aperta il lago era limpido, splendente al tramonto. Per coincidenza, eravamo in tanti, tanti figli e nipoti. Il mese scorso ha incontrato i nostri nove figli. Potrebbe aver deciso che era opportuno lasciare la vita solo in questo giorno.

Circa un’ora prima che la mamma esalasse il suo ultimo respiro, tutti i presenti hanno chiesto come avremmo preparato il pasto. La famiglia e il nostro benessere sono sempre stati fondamentali per lei, il centro alimentare. La mamma ha sempre qualcosa da fare in cucina. Due giorni prima di morire, ha bollito la marmellata di limoni.

Anna-Brit sognava di andare al Constabulary, ma i suoi genitori, che erano in una fattoria di Scania, hanno scelto una scuola a casa. Sposò Pera e presto ebbero nove figli. Nel bel mezzo del lavoro con una famiglia numerosa, ha sviluppato il suo talento artistico. La sua tessitura, il cucito, la fotografia, il lavoro a maglia e il ricamo. Metti una scatola di pastelli chiari nella stanza come ricordo del suo sogno giovanile.

La mamma è tecnica e veloce. Poteva riparare la maggior parte dei dispositivi e gestiva facilmente computer e social media. Fu anche colui che chiamò l’invenzione di suo padre Permopil, e gli uomini intorno a quel nome persero le guance.

Per molti anni, parti della famiglia hanno vissuto a Villa Muse, in Italia. Qui mia madre gestiva un ristorante italiano con il suo secondo romantico Gianni, e ha ripreso a dipingere a olio. L’era italiana ci ha colpito duramente e da allora la cucina italiana è sicuramente diventata una cosa di famiglia.

READ  Cucina italiano: questo è ciò di cui hai bisogno

Quando mia madre è tornata in Svezia vent’anni dopo, è diventata di nuovo il centro della nostra famiglia in crescita. A Sasso invitò nipoti e pronipoti sia a fare la pasta che a tessere. La ricordiamo mentre guidava da casa in un sei ruote verde, fortunato che fosse carico di fiori di zucca arrostiti.

Il suo veicolo a sei ruote è ancora in piedi oggi, ma il suo spirito si muove sempre con entusiasmo e entusiasmo su Susie.