TecnoSuper.net

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

In che modo lo stress influisce sulla pressione alta: l’esperto…

per me Fondazione cuore e polmone La pressione alta è una delle nostre malattie comuni. Nella fascia di età 65-85 anni, a quasi la metà è stata diagnosticata l’ipertensione.

Quando la pressione sanguigna viene misurata in ambito sanitario, dovrebbe essere inferiore a 140/90 e 135/85 se misurata in ambiente domestico. La pressione sanguigna varia anche con i diversi gruppi di età.

Hälsoliv è ora incluso in Expressen Premium. Qui troverai tutti i nostri articoli premium

Rischi: ictus, infarto e demenza

L’ipertensione deve essere trattata perché aumenta il rischio di molte gravi conseguenze: ictus, infarto, insufficienza cardiaca, malattie renali, demenza e cattiva circolazione nelle gambe, secondo Jenny Rinder, primario e medico di base dell’ospedale . Azienda di assistenza Aleris.

La pressione alta è comune dopo i 40 anni ed è più comune dopo i 50 anni. Ciò che influenza è l’ereditarietà e alcuni fattori di rischio come età, peso, grado di esercizio fisico, fumo, cattivo odore e alcol.

Lo stress è anche un fattore importante perché molte cose accadono al corpo. Lo stress può, sia a breve che a lungo termine, far sì che i pazienti sperimentino improvvisamente – nonostante il trattamento farmacologico e i valori di misurazione normali – valori più elevati e sintomi più pronunciati.

L’ipertensione deve essere trattata perché aumenta il rischio di sviluppare molte gravi conseguenze.
Foto: persiane

La pressione alta raramente causa sintomi

Durante lo stress vengono rilasciati vari ormoni, tra cui adrenalina e noradrenalina, che aumentano la pressione sanguigna. Anche il cuore inizia a battere più forte. Rilascia anche i cosiddetti ormoni metabolici come il cortisolo.

La difficoltà con la pressione alta è che raramente mostra sintomi, non sempre anche quando raggiunge valori molto elevati, circa 180-200 in sovrappressione e 110 in bassa pressione – o più.

READ  Stai parlando da solo? Potrebbe essere un segno di malattia

È quindi possibile fare qualcosa contro la pressione sanguigna in corso causata da un’improvvisa reazione alla pressione e da un mal di testa lancinante?

La consapevolezza e lo yoga possono essere utili

Per ora, la consapevolezza può aiutare, mentre lo yoga a lungo termine per allenare il corpo attiva il sistema nervoso parasimpatico che calma il corpo.

Secondo Jenny Reinder, l’autotrattamento con più farmaci antipertensivi non è una buona idea:

Queste reazioni si verificano spesso oggi e ci vuole del tempo prima che compaiano i farmaci per la pressione sanguigna. Per ora, la consapevolezza può aiutare, mentre lo yoga a lungo termine per allenare il corpo attiva il sistema nervoso parasimpatico che calma il corpo. È anche una buona idea imparare a riconoscere i diversi schemi – le occasioni che scatenano reazioni di stress con ipertensione e mal di testa di conseguenza.

Lo yoga e la consapevolezza possono essere importanti strumenti di stress.
Foto: persiane

Cattiva idea per misurare la pressione sanguigna durante lo stress

Allo stesso tempo, Jenny Rinder sottolinea che lo stress a breve termine, che causa l’ipertensione, di solito non è pericoloso:

– Dice che quando i vasi sono esposti a una pressione elevata ea lungo termine, corrono il rischio maggiore. Quindi è una buona idea misurare la pressione sanguigna quando sei più stressato, ma è meglio rilevare la pressione alta attraverso misurazioni frequenti dopo il riposo o misurazioni della pressione sanguigna 24 ore su 24.

Oltre alle misure a breve termine contro la pressione sanguigna che aumenta a causa dello stress, Jenny Rinder ritiene che sia necessario considerare anche la pressione sanguigna a lungo termine nel tempo.

Quello che puoi fare oltre al trattamento farmacologico se viene stabilita la pressione alta è rivedere la tua intera situazione di vita. Cosa mi sta causando stress? C’è qualcosa che posso influenzare? C’è qualcosa che non posso influenzare? Dovrei fare qualcos’altro per sentirmi meglio? È importante che tu trovi esattamente questo.

– Potrebbe anche essere necessario parlare con qualcuno. La riduzione del sale nella dieta è più efficace nell’abbassare la pressione sanguigna. L’esercizio è buono, ma non è necessario uscire e correre. Jenny Rinder dice che una camminata veloce che aumenta la frequenza cardiaca ha un effetto sulla forma fisica e sulla pressione sanguigna.