TecnoSuper.net

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Il talento norvegese al Milan elogia Zlatan: “un grande giocatore”

Prima della stagione, il norvegese Jens Petter Hauge è passato al Milan da Bodø/Glimt. Inizialmente, il 21enne ha acquisito molta fiducia per giocare in Europa League ed Europa League. Ma nel tempo, il tempo di gioco è diminuito sempre di più e durante le ultime nove partite di campionato Hauge è stato in panchina

A stagione conclusa, c’erano molte informazioni che il norvegese potesse partire per l’Udinese. Nell’ambito di uno scambio in cui il centrocampista Rodrigo de Paul si unisce al Milan.

Haug ora a Marbella con la nazionale norvegese. In un’intervista con il canale TV2, ha risposto alle informazioni.

– Prima di tutto, mi riprenderò e mi preparerò per le partite con la nazionale. Probabilmente farò una breve pausa prima di iniziare a parlare con il Milan. È una conversazione che dovresti almeno avere. Sono pronto a tornare là fuori e lottare per il punto di partenza. Ma se il club vuole qualcos’altro, devo decidere cosa fare. Voglio far parte di una squadra e dare il mio contributo, non solo in allenamento.

Ci sono stati otto gol e tre assist in 28 partite durante la stagione. Nonostante il futuro incerto, il 21enne non si pente del trasferimento al Milan.

– È stata una lunga stagione in cui sono successe molte cose. C’era molta emozione e ho avuto un po’ di tempo per pensare a quanto grande fosse effettivamente il passo. Alla fine sono molto contento della stagione e delle scelte che ho fatto.

Uno di quelli interessati a Hoj è il suo vicino Zlatan Ibrahimovic. Non ha tardato a onorare gli svedesi.

– È un grande giocatore. Ha fissato livelli che non pensavo fossero possibili. C’è qualità in tutto quello che fa e aiuta molto il resto della squadra.

READ  Dopo la gigantesca rissa - Zlatan rischia la sospensione a lungo