TecnoSuper.net

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Il ritorno di Isaac – come “Rock Star” e “The Joy of Spreader”

Alexander Isak ha avuto una stagione di successo l’anno scorso, in parte nella squadra della Real Sociedad e in parte nella nazionale svedese. Per la Sociedad, Isak ha segnato 17 gol e assistito 2 in 34 partite di campionato, il che porta a informazioni sul grande interesse dell’FC Barcelona, ​​​​tra le altre cose. Nei Campionati Europei, Isaac è stato anche responsabile di molti grandi sforzi e i suoi successi sono stati elogiati.

Con l’uscita della Svezia dal torneo, Isak era libero, ma lunedì l’attaccante è tornato al suo club, firmando un nuovo contratto questa estate fino all’estate del 2026.

E in Spagna, il ritorno di Isaac è descritto a grandi parole.

“L’attaccante svedese è stato accolto come una rockstar – ha scritto AS -. Ha parcheggiato l’auto nel parcheggio dei calciatori ed è stato accolto da Roberto Olabi (direttore sportivo) con il destro Eric Britos”.

Mundo Deportivo descrive il ritorno di Isaac come “L’artiglieria è qui” e la rivista ha anche scritto:

“La stagione preparatoria, un po’ grigia per gli infortuni, aveva bisogno di una boccata d’aria fresca. Poi non c’è niente di meglio dell’arrivo di Alexander Isaacs in palestra per diffondere la gioia”.

Mundo Deportivo afferma inoltre che ora ci sono maggiori aspettative per Isaacs dopo il suo successo dello scorso anno.

La Liga inizia a metà agosto.

READ  Dal Norrbotten al successo sulla costa meridionale italiana: 'vivere in un sogno'