TecnoSuper.net

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Il record italiano per una bottiglia di vino venduta all’asta a 67.000 euro

(ANSA) – Firenze, 4 mag – Nei giorni scorsi una bottiglia del dominio Museini Leroy è stata venduta dalla casa d’aste fiorentina Pandolpini a 67.375 dal 2008.

La nota afferma che il prezzo di una bottiglia di vino da 75 kg ha stabilito un record nazionale.

L’asta, che ha visto la partecipazione di 573 vini francesi e italiani, si è svolta il 27 e 28 aprile, con un ritorno complessivo di € 1.485.785, corrispondente al 218% del valore. Tra i best seller delle bottiglie italiane c’è una magnum di Sassicaia Tenuta San Guido del 1985 scambiata a 9.188 euro e la bottiglia di Barolo Monfortino Riserva Giacomo Conterno del 1945 venduta a 1.225 euro. Uno champagne Dom Perignon cuvée P3 del 1985 Vintage venduto a 4.288 euro. I 12 modelli di alcuni dei più grandi castelli di Bordeaux, come il Lafite Rothschild Vintage 2000 e il 12 Château Margaux, sono stati restituiti per 18 18.375 2000 2000 a 11.270. Ancora una volta, una bottiglia di Petrus venduta nel 1998 a 6.125 euro. Il Chevalier-Montrachet Leroy Domain d’Auvenay è stato venduto per € 22.662 nel 2004 e il Bonnes Mares Leroy Domain d’Auvenay per € 11.025 nel 1999. La bottiglia dell’annata 1990 Romani Conti è stata venduta a 25.725 €, una bottiglia del 2004, una del 2000 e una del 2001 a 21.438. Francesco Danci, responsabile della divisione Pandolfini, ha commentato: “Le vendite eccezionali in questo momento di instabilità globale sottolineano ulteriormente la regressione del settore e premiano la costante ricerca dei prodotti più venduti”. (Gestione).

Riproduzione riservata © Copyright ANSA