TecnoSuper.net

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Il principe ereditario saudita visita Macron | GP

L’incontro dovrebbe concentrarsi sulle questioni energetiche, poiché crescono le preoccupazioni sui rischi di possibili interruzioni di corrente dovute alla guerra russa in Ucraina, nonché sulla questione delle armi nucleari iraniane.

L’incontro con Macron è la prima visita di Mohammed bin Salman nell’Unione Europea dall’omicidio e smembramento del giornalista Jamal Khashoggi nel consolato saudita a Istanbul nel 2018. I servizi di sicurezza statunitensi hanno stabilito che Mohammed bin Salman ha approvato l’operazione che ha portato a l’uccisione di Khashoggi, che è l’ordine del regime saudita. Nega.

Amnesty International critica la visita, descrivendo la sua segretaria generale, Agnes Callamard, come un uomo che “non tollera il dissenso”.

Nonostante le critiche all’approccio dell’Arabia Saudita ai diritti umani, i paesi occidentali vedono il paese come un partner importante grazie alle sue risorse energetiche, ai grandi acquisti di armi e all’opposizione all’Iran. L’invasione russa dell’Ucraina ha reso le vaste risorse petrolifere e di gas dell’Arabia Saudita ancora più importanti per l’Occidente.

L’incontro con Macron è visto come l’ultimo passo per riportare il principe ereditario saudita sotto i riflettori internazionali, dopo aver incontrato il presidente degli Stati Uniti Joe Biden all’inizio di questo mese.

Dopo che Biden ha salutato Mohammed bin Salman con un “colpo di pugno”, che è stato criticato per aver dato l’impressione di essere troppo rilassato e amichevole, ci si aspetta che il linguaggio del corpo di Macron nei confronti del principe ereditario saudita durante l’incontro di giovedì riceva molta attenzione. .