TecnoSuper.net

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Il compito di un DAC desktop

Il compito di un DAC desktop

Lettera è il nome che la maggior parte di noi smanettoni conosce fin dalla nostra giovinezza molto tempo fa.

Oggi l’azienda fa parte dell’International Audio Group, ma nel 2022 riprenderà la produzione hi-fi sul suolo inglese. Tra l’altro sotto forma di una nuova versione del classico megafono Missione 770che non vediamo l’ora di testare quando potremo metterci le mani sopra.

Ora Mission sta rilasciando un piccolo dispositivo interessante che può essere utilizzato su una scrivania tanto quanto può essere utilizzato con altoparlanti attivi in ​​salotto.

Il DAC Mission LX Connect è un’unità compatta che può essere utilizzata sulla scrivania come amplificatore per cuffie o combinata con un set di altoparlanti attivi. (Foto: Missione)

Il DAC Mission LX Connect è un convertitore digitale-analogico autonomo, un preamplificatore e un amplificatore per cuffie. Secondo Mission, è progettato per fungere da hub per tutte le sorgenti musicali con ingressi digitali analogici, ottici e coassiali. Ha anche un ingresso HDMI ARC per l’audio della TV. È possibile utilizzare il telefono cellulare come sorgente wireless tramite Bluetooth (con aptX).

Sono disponibili ingressi per la maggior parte delle sorgenti audio, incluso l’audio TV tramite HDMI. (Foto: Missione)

Il convertitore digitale è un Sabre 32 ES9018K2M e Mission ha attinto all’esperienza della consociata Audiolabs per creare un’interfaccia per il DAC LX Connect. Il dispositivo è anche certificato Roon.

Prezzo e disponibilità

Mission LX Connect DAC costa 5199 ed è venduto da Maniaci pesanti.

READ  AMD Ryzen 7000 ottiene schede madri più economiche con il chipset A620