TecnoSuper.net

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

“Il 2021 è stato un anno pieno di ondate di caldo, piogge torrenziali e 26 COP”.

8 agosto 2021. Il fumo è denso e i traghetti fanno la spola tra l’isola greca di Evia e il porto di Arkitsa, a nord-est di Atene. I fiocchi di fuliggine scendono singolarmente sopra la superficie dell’acqua. Migliaia di residenti vengono evacuati dai violenti incendi che stanno devastando l’isola.

Nonostante la folla di persone, animali e automobili, è tranquillo, senza strilli o urla. Una sensazione di shock e agonia nell’aria fumosa.

Le esperienze in Grecia sono i miei ricordi più forti per quanto riguarda il clima nel 2021.

Maria Peristera e suo marito, Athanasius Margagiannis, hanno scelto di vivere nel villaggio di Gerakio sull’isola di Evian per salvare la loro casa dagli incendi che hanno colpito la Grecia quest’estate.

Foto: Eva Tedesjo

In alcune giornate calde Io e la fotografa Eva Tedesjo abbiamo incontrato persone Maria Peristera e Irene della Malesia Chi ha combattuto gli incendi. Maria ha salvato la sua casa e Irene ha visto la villa di famiglia avvolta dalle fiamme. Sorelle Lulia e Stamatina Kinavides Dovette fuggire in spiaggia. Hanno portato con sé il gatto tigre e i telefoni cellulari, e tutti gli altri oggetti sono rimasti.

Gli incontri che hanno dimostrato che siamo in una crisi climatica.

Non è raro bruciare durante l’estate nel Mediterraneo, ma gli incendi stanno peggiorando a causa dei cambiamenti climatici.

La casa estiva di Suor Lulia e Stamatina Kinavidi sull'isola di Evia è stata incendiata.  Eccoli in viaggio verso la terraferma con un gatto tigre in una gabbia da trasporto.

La casa estiva di Suor Lulia e Stamatina Kinavidi sull’isola di Evia è stata incendiata. Eccoli in viaggio verso la terraferma con un gatto tigre in una gabbia da trasporto.

Foto: Eva Tedesjo

Temperatura estiva in Grecia è adesso 3-4 gradi in più rispetto a trent’anni fa. Quest’estate si è verificata l’ondata di caldo più forte degli ultimi decenni, più di dieci giorni con temperature tra i 40-45 gradi. Il primo ministro greco definisce il Paese una “polveriera”.

Il 2021 non è l’anno più caldo mai misurato a livello globale. Secondo l’Organizzazione meteorologica mondiale, L’Organizzazione meteorologica mondiale (OMM), sarà una delle sette più calde Il periodo dal 2015 al 2021 sarà il periodo di sette anni più caldo mai misurato.

L'Organizzazione meteorologica mondiale (OMM) ha recentemente annunciato di aver approvato un nuovo record di temperatura per la città di Verkhoyansk, nel nord della Siberia.  Il 20 giugno sono stati registrati 38 gradi.

L’Organizzazione meteorologica mondiale (OMM) ha recentemente annunciato di aver approvato un nuovo record di temperatura per la città di Verkhoyansk, nel nord della Siberia. Il 20 giugno sono stati registrati 38 gradi.

Foto: Ivan Nikiforov / AP

Una serie di record di caldo estremo è impostato. L’Organizzazione Meteorologica Mondiale (WMO) ha recentemente approvato nuovo record di temperatura Nella città di Verkhoyansk nel nord della Siberia. Il 20 giugno vi sono stati registrati 38 gradi. Una temperatura secondo l’Organizzazione meteorologica mondiale “appartiene al Mediterraneo” in una città situata a 110 chilometri a nord del circolo polare artico, considerata uno dei luoghi abitati permanentemente più freddi del mondo. 38 gradi sono tangenti al record di temperatura svedese. Fu osservato a Målilla nel giugno 1947 e ad Oltona nel luglio 1933.

A giugno e luglio, il Nord America occidentale è soggetto a intense ondate di calore. Leighton nella Columbia Britannica ha registrato un punteggio di 49,6 il 29 giugno, battendo il precedente record canadese di 4,6. Il giorno successivo, gli incendi hanno distrutto la città.

Durante l'estate sono scoppiati molti incendi negli Stati Uniti.  Qui, un pompiere lavora per spegnere un incendio a Kaldor, in California, il 23 agosto di quest'anno.

Durante l’estate sono scoppiati molti incendi negli Stati Uniti. Qui, un pompiere lavora per spegnere un incendio a Kaldor, in California, il 23 agosto di quest’anno.

Foto: TT

D’altra parte, sono stati colpiti gli Stati Uniti centrali e il Messico settentrionale Clima insolitamente freddo A metà febbraio. Il più colpito è stato il Texas, che ha registrato le temperature più basse dal 1989.

nella provincia di Henan, Cina È caduta molta pioggia nel mese di luglio. A Zhengzhou il 20 luglio sono caduti 201,9 mm di pioggia in un’ora, un nuovo record cinese. Più di 302 morti per alluvioni. A metà luglio, anche l’Europa occidentale ha subito alcune delle inondazioni più gravi mai registrate. La Germania occidentale e il Belgio orientale hanno ricevuto tra 100-150 mm di pioggiaMorirono più di 200 persone. Ad agosto, forti piogge Forti inondazioni nel distretto di Gavle.

Storm Baird si è ritirato sulla Germania, seguendo le orme del pneumatico, e una strada nell'Erftstadt-Blessem in Germania è stata deviata in un fiume, il 16 luglio 2021.

Storm Baird si è ritirato sulla Germania, seguendo le orme del pneumatico, e una strada nell’Erftstadt-Blessem in Germania è stata deviata in un fiume, il 16 luglio 2021.

Fotografia: Alexander Mahmoud

Sono stati condotti rapidi studi preliminari sull’ondata di caldo nell’America nordoccidentale e sulle inondazioni in Europa. ondata di caldo “Sarebbe stato praticamente impossibile senza il cambiamento climatico” e alluvione “La possibilità del cambiamento climatico è aumentata”.

L'area residenziale di Hemingby a Gävle è stata allagata ad agosto.

L’area residenziale di Hemingby a Gävle è stata allagata ad agosto.

Foto: Fredrik Sandberg/TT

A livello politico, forse il più grande evento climatico si è verificato all’inizio dell’anno quando Joe Biden è entrato in carica come nuovo presidente degli Stati Uniti. Una delle prime cose che fece fu assicurare il ritorno degli Stati Uniti all’Accordo di Parigi. Il paese ha anche introdotto nuovi obiettivi climatici, tra le altre cose, le emissioni saranno ridotte del 50 – 52 percento entro il 2030 rispetto al livello del 2005.

Joe Biden è entrato in carica come Presidente degli Stati Uniti il ​​20 gennaio di quest'anno.  Qui festeggia con il vicepresidente Kamala Harris durante l'insediamento del presidente.

Joe Biden è entrato in carica come Presidente degli Stati Uniti il ​​20 gennaio di quest’anno. Qui festeggia con il vicepresidente Kamala Harris durante l’insediamento del presidente.

Foto: Kevin Dietsch/TT

È arrivato agosto Nuovo rapporto del Panel delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici, IPCC. Tra le altre cose, ha affermato che le attività umane sono responsabili del riscaldamento del nostro pianeta di 1,1°C negli ultimi 50 anni dal 1900.

Alok Sharma, al centro, presidente del Summit delle Nazioni Unite sul clima COP26 a Glasgow a novembre.

Alok Sharma, al centro, presidente del Summit delle Nazioni Unite sul clima COP26 a Glasgow a novembre.

Foto: Alberto Pezzali / AP

A novembre si sono incontrati quasi 200 paesi A Glasgow per il Summit delle Nazioni Unite sul clima COP 26. Il vertice è stato considerato il più importante dall’entrata in vigore dell’Accordo di Parigi nel 2015. Per la prima volta i combustibili fossili sono citati in un testo del Summit sul clima. dopo Trattative dure fino alla fine I paesi hanno concordato di “ridurre” l’energia del carbone senza il sequestro del carbonio e sussidi inefficienti per i combustibili fossili.

Un certo numero di paesi ha fissato obiettivi di zero netto. Se dovessero raggiungere gli obiettivi, che sono molto incerti, il riscaldamento secondo varie analisi, dall’azione per il clima, tra gli altri, potrebbe rimanere intorno a 1,8 gradi in uno scenario ottimistico con un intervallo compreso tra 1,5 e 2,4 gradi.

Attivisti per il clima di tutto il mondo e di tutte le età hanno marciato per le strade di Glasgow per protestare contro quella che considerano una mancanza di azione da parte dei paesi di tutto il mondo sulla questione climatica, il 6 novembre 2021.

Attivisti per il clima di tutto il mondo e di tutte le età hanno marciato per le strade di Glasgow per protestare contro quella che considerano una mancanza di azione da parte dei paesi di tutto il mondo sulla questione climatica, il 6 novembre 2021.

Foto: Vuk Valcic/TT

Per le strade di Glasgow ricercato Più di centomila manifestanti Giustizia climatica e hanno espresso frustrazione per quella che vedevano come la mancanza di azione dei paesi del mondo.

Ci sono diversi eventi legati al clima da guardare nel 2022:

25 aprile È iniziato nella città cinese di Kunming un incontro delle Nazioni Unite dove i paesi di tutto il mondo concorderanno un nuovo quadro per la conservazione della biodiversità. Sono importanti per il nostro futuro ambiente di vita quanto l’Accordo di Parigi.

2-3 giugno A Stoccolma si è tenuta una riunione delle Nazioni Unite. Sono trascorsi cinquant’anni dalla prima conferenza ambientale delle Nazioni Unite, la Conferenza di Stoccolma, nel 1972. L’incontro verterà su tutti i Paesi che hanno una responsabilità condivisa per il cambiamento climatico e la biodiversità.

11 settembre Sono le elezioni parlamentari in Svezia. In molti altri paesi, il clima è stato un importante problema elettorale negli ultimi anni.

7-18 novembre È il momento del prossimo grande vertice delle Nazioni Unite sul clima COP 27. Si terrà a Sharm El-Sheikh in Egitto, dopodiché i paesi del mondo presenteranno piani climatici più severi. Resta da vedere se lo faranno.

Per saperne di più:

Climate Now – Scheda informativa sul clima DN

READ  Proseguono i soccorsi a Miami: la società civile stringe il cappio