TecnoSuper.net

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Hammarby multato per aver acquistato Akinkunmi Amoo

Hammarby ha recentemente venduto Akinkunmi Amoo, 19 anni, per 45 milioni di corone svedesi.

Ma quando il talento gigante è stato reclutato nel 2020, tutto non è andato bene e ora il club è multato.

La Federcalcio svedese ha annunciato che anche l’agente Patrick Mork sarà sospeso per un anno.

Una decisione sfortunata, dice.

Alla fine di gennaio, è diventato chiaro che Hamrabi era esaurito Zio Akinkunmi All’FC Copenaghen. Pagen ha ricevuto poco più di 45 milioni di corone svedesi per il suo super talento nella prima fase, che possono arrivare fino a 50 milioni di corone svedesi se le clausole bonus vengono attivate.

Ma questo non è l’accordo per cui Hammarby è ora punito.

È il passaggio ad Hammarby 2020, dal Sidos FC, che non è avvenuto in maniera adeguata secondo le regole di reclutamento internazionale.

Il club ha pagato un risarcimento non valido al mediatore, l’agente stella Patrick Mork, il cui lavoro principale è stato svolto in relazione al trasferimento di Amoo quando il giocatore era minorenne.

‘particolarmente stretto’

Hammarby potrebbe essere multato di 350.000 SEK.

Il divieto di corrispondere compensi agli intermediari nel trasferimento di giovani calciatori è volto a tutelare i giovani calciatori, ed è quindi particolarmente stringente. Hammarby è un’associazione d’élite e c’è una forte richiesta da parte delle associazioni di conoscere e seguire le normative vigenti.Lo scrive la Federcalcio svedese nella decisione.

Anche Patrick Mork sarà sospeso per un anno.

READ  Armand Duplantis va a vivere con la sua ragazza Desiré Inglander

Come accennato, Patrick Mork ha stipulato un accordo sul pagamento degli incarichi relativi ai giovani giocatori. Inoltre, il compenso non era un importo predeterminato e l’assegnazione a SvFF non è stata tempestivamente comunicata. Il Consiglio di Amministrazione ritiene che la sanzione inflitta a Patrick Mork debba essere determinata in modo tale che non possa più essere iscritto come intermediario e per un periodo di un anno gli impedisca di re-iscrizione come intermediario‘”, scrive il sindacato.

Deve anche essere stato pagato in base alla performance di Amoo ad Hammarby, che non è consentita. L’associazione ha scritto nel suo giudizio che a seconda delle prestazioni del giocatore, l’importo potrebbe variare da 50.000 a 95.000 euro.

con delusione

La sua agenzia ha clienti come i giocatori della nazionale Emil Krafth e Pierre Bengtsson, ma anche diversi professionisti stranieri svedesi come Simon Gustafsson, Alexander Fransson e John Björkengren, così come gli ex giocatori dell’Hammarby Odilon Kosono e Aziz Ouattara.

È frustrato dalla decisione.

– Non ho avuto il tempo di leggere il verdetto e non conosco tutti i dettagli, ma in fondo penso sia una decisione sfortunata. Sono un agente da oltre 30 anni e sono perfettamente pulito. È una decisione sbagliata senza prove concrete. Ovviamente farò ricorso, dice a Sportbladet e continua:

C’è molto da affrontare nel settore degli agenti. Sorprendentemente hanno preso questo su di me. Fa setaccia le zanzare e ingoia i cammelli. Siamo diversi broker registrati presso la nostra agenzia, quindi fortunatamente i nostri giocatori non sono stati interessati.

Inserito: