TecnoSuper.net

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Google aumenta la protezione della privacy in Maps e interrompe il collegamento della cronologia agli account

Google aumenta la protezione della privacy in Maps e interrompe il collegamento della cronologia agli account

Alla fine dello scorso anno, Google ha annunciato che la società avrebbe smesso di memorizzare la cronologia delle posizioni da Maps sugli account degli utenti e avrebbe invece archiviato la cronologia solo su dispositivi specifici.

Google lo ha detto il bordo Ora ha iniziato a inviare e-mail agli utenti che hanno attivato la cronologia delle posizioni o la pianificazione, come viene ora chiamata la funzione. L'azienda chiama uno Documento di supporto Gli utenti che desiderano conservare la propria cronologia devono attivare l'archiviazione locale sul dispositivo entro e non oltre il 1 dicembre. Successivamente, la cronologia delle posizioni inizierà a essere eliminata da tutti i tuoi account Google.

La cronologia è stata a lungo disattivata per gli utenti preoccupati per la loro privacy e per il rischio che un hacker possa accedere a tutti i luoghi in cui sono stati. A partire dal 2022, Google eliminerà automaticamente anche i luoghi potenzialmente sensibili come le cliniche per aborti e i centri di accoglienza per le donne. Ma con il passaggio a non archiviare nulla negli account, Google sta riducendo significativamente il rischio, poiché ora un hacker dovrà accedere e accedere al telefono cellulare di un utente o ad un altro dispositivo che memorizza la cronologia.

Nelle impostazioni della cronologia, gli utenti possono scegliere per quanto tempo archiviare la cronologia delle posizioni, da 3 mesi a un tempo illimitato. Chiunque passi ad un nuovo telefono potrà comunque portare con sé la cronologia tramite la funzione di backup di Google.

READ  Vendo: Bicicletta leggera da bambino misura 18” | Happyride.se