TecnoSuper.net

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Gli Oilers sono migliori nella partita decisiva contro i Canucks

Gli Oilers sono migliori nella partita decisiva contro i Canucks

– Non è passato molto tempo da quando ci siamo seduti qui e abbiamo parlato dopo la nostra sconfitta per 8-1 contro Vancouver, quindi mi sento bene. Le Stelle adesso… sono anche una buona squadra, probabilmente la squadra più ampia del campionato. Inoltre un ottimo portiere (Jake Oettinger). “Sarà un buon test per noi”, ha detto McDavid, riflettendo sulle stelle nella prima partita della stagione dell'11 ottobre.

Connor McDavid è uno dei giocatori che ha vissuto per gli Edmonton Oilers nei playoff. Un gruppo che ora si dirige a Dallas con grande fiducia. I primi quattro giocatori nei playoff provengono dagli Oilers: Leon Draisaitl ha segnato 24 punti (8+16), Connor McDavid ha segnato 21 punti (2+19), la guardia Evan Bouchard ha segnato 20 punti (5+15) e Ryan Nugent-Hopkins ne aveva 16 (4+12). Oltre all'attaccante Zach Hyman, autore di dodici gol in campionato.

Ryan Nugent-Hopkins è un fan particolare di Evan Bouchard. Il 24enne di Oakville, Ontario, è uno degli eroi non celebrati degli Oilers. In cinque anni di carriera in NHL, tutti anni con gli Oilers, e dopo aver raggiunto il picco di 43 punti nel 2021-22, Bouchard ha raggiunto 82 punti (18+64) in 81 partite quest'anno. Inoltre, più 34 è ottimo per le statistiche più/meno.

– Sì, ha portato il suo gioco a un nuovo livello… È divertente vedere quanto è forte e come vince i combattimenti. C'è un animale laggiù.

Per i Vancouver Canucks, che stavano vivendo la loro migliore stagione da molto tempo, la sconfitta è stata amara. Le speranze erano alte.

-Non ci siamo mai arresi. Sono orgoglioso della squadra. “I tifosi ci hanno davvero motivato, sono stati incredibilmente bravi”, ha riassunto la partita e i playoff l'allenatore dei Canucks Rick Tocchet.

READ  Dopo le critiche, un nuovo accordo tra Hockeyallsvenskan e SHL

– Suonare qui (a Vancouver) è speciale. “Dipende dalla città e dalla passione che le persone hanno qui, ma anche dalla squadra e da quello che abbiamo fatto durante l'anno”, ha detto il corridore Quinn Hughes della stagione.

Hughes, 24 anni di Orlando, Florida, ha segnato 92 punti (17 + 75) ed è uno dei giocatori, insieme a Elias Pettersson, 25 anni, e Brock Boeser, 27 anni, tra gli altri, che si sono distinti per i Canucks. Basato su.

Ma l'infortunato Boozer è stato costretto a ritirarsi dalla partita. BREAK DIFFICILE: Boeser è il re dei punti playoff dei Canucks con dodici punti (7+5) nelle dodici partite che ha potuto giocare. Ora è stato sostituito da Ilya Mikheyev nel primo gruppo insieme a JT Miller ed Elias Pettersson.

– Sono venuti meglio di noi. Hanno segnato gol nel secondo tempo. Ma mi è piaciuto molto il modo in cui siamo arrivati ​​al terzo posto. Non ci siamo arresi. Ha mostrato ciò che stiamo cercando di costruire qui; “Giocare fino al fischio finale”, ha detto Peterson.

-Ho imparato molto. Lo userò come carburante. “Mi allenerò duramente quest'estate e non vedo l'ora che arrivi la prossima stagione”, ha detto Peterson.