TecnoSuper.net

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Gli Home Guard diventeranno esperti di droni: qui si alleneranno sul loro nuovo strumento

Gli Home Guard diventeranno esperti di droni: qui si alleneranno sul loro nuovo strumento

Il nuovo Home Guard è relativamente piccolo, può essere controllato da remoto ed emette un forte rumore durante l'uso. Ora inizieranno a utilizzare i droni in misura molto maggiore rispetto a prima. O RPAS, sistema aereo a pilotaggio remoto, come lo chiamano loro.

I droni vengono ora ampiamente introdotti in Home Guard, dove verranno utilizzati, ad esempio, per protezione, sorveglianza, difesa e sorveglianza di superficie. La Defense Materiel Administration ha acquistato centinaia di droni e l’idea è che ora saranno in tutto il paese e che ogni compagnia della Guardia Nazionale avrà almeno un pilota di droni.

– È una nuova capacità che abbiamo acquisito man mano che formiamo i singoli individui, e continuerà per tutto il 2024 e fino al 2025, afferma Helen Svard, tenente colonnello della Guardia Nazionale.

Innanzitutto, la Home Guard addestra i suoi istruttori a far volare i droni, quindi questi a loro volta diffondono ulteriormente la conoscenza. Entro due anni dovrebbero avere circa 200 piloti di droni.

– Avremo i droni come complemento per ottenere una migliore intelligenza in tempo reale, saremo in grado di prendere decisioni più sagge e quindi potremo evitare di esporre i dipendenti a rischi inutili, afferma Helen Svard.

Lezioni apprese dalla guerra in Ucraina

L’invasione russa dell’Ucraina ha dimostrato che i droni possono essere di grande importanza in caso di guerra.

La lezione è che possiamo sempre vedere gli altri e gli altri possono sempre vedere noi. Dobbiamo adattare il nostro comportamento per proteggerci in modi diversi rispetto a quando gli occhi erano solo su di noi da terra. Dovremo adattare le tattiche e questo viaggio è appena iniziato, afferma Helen Svard.

Altri droni verranno acquistati in seguito, ma non vorrai acquistarne troppi allo stesso tempo. In questo modo intendono essere in grado di stare al passo con gli sviluppi tecnologici e aggiornare nel tempo la propria flotta di droni. La Guardia Nazionale ritiene che i droni verranno utilizzati anche in tempo di pace.

READ  Dati russi: Putin in Ucraina

– Possono essere utilizzati in pace, in crisi e in guerra. Abbiamo l’opportunità di poter aiutare la comunità, se necessario, in termini di ricerca di persone o incendi”, afferma Helen Svard.