TecnoSuper.net

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Eric Niva: l’anteprima italiana del Campionato Europeo è finita

Zingaro. Dimentichiamo una notte e sogniamo una notte.

Forse questa estate calcistica sarà ancora l’inizio della fine. Forse è il momento del rilascio di tutti.

L’Italia vince, gli spalti cantano e torna il calcio.

Notti magiche.

Molto prima che le palle iniziassero a rotolare, questa serata è stata speciale.

Sembra, riecheggia il passato. Sono Gianna Nannini dal 1990 e linee bianche dal 2006.

Inaugurazione Francesco Totti e Alessandro Nesta hanno ricominciato alle Olimpiadi, scuotendo le rispettive curve. L’inno nazionale è stato ideato e messo da parte da Roberto Mancini, Gianluca Violin, Atilio Lombardo e altri vecchi amici della Samboria.

Poi. Adesso. E avanti.

Poi c’è il meraviglioso Andrea Bocelli Bocelli con una voce che riempie un intero continente. Sebbene il calcio abbia attirato la sua attenzione quando era un bambino, ha sempre mantenuto la sua fiducia nello sport.
Sono passati 50 anni da quando ha visto una partita, ma gli sono sempre piaciute.
Durante le epidemie era impossibile, perché durante le epidemie il calcio era silenzioso, muto e vuoto.

Quando ora Bocelli cantava la sua canzone “Winsor” – sul vincere tutto – era come se avesse cantato la sua stessa vita nel calcio.

Mi sembrava che il calcio stesse tornando, che stesse tornando la libertà, che il futuro fosse di nuovo nostro.

Sperimentarlo sul posto è del tutto paragonabile a ispirare un obiettivo classico.
Prima della partita, si è aperta l’opportunità di seguire il concorso non solo dalla tribuna stampa ma anche dal Gurwa Sudil, una decisione facile che avevo preso molto tempo fa.

READ  I panini sono stati elogiati insieme a Maradona e Matthias

Persone. Colori. Bandiere.

Frazione? L’esatto contrario

Disperso tra file di sedie e panche, totalmente, ma comunque l’ambiente e la comunità che mi mancavano di più.

Questa sera italiani e turchi dicono alternativamente che è una cosa molto naturale per tutti.

Non c’è alienazione prima del calcio.

Mettimi giù in qualsiasi parte del mondo – finché è su una curva o su un lato stretto, troverò la strada di casa.

Poco prima del fischio d’inizio – durante il vuoto febbrile tra “Weaving Dorma” e l’inno nazionale – un palazzo così improvviso è sorto dopo la sezione sotto di me.

Frazione? Risultò essere l’esatto contrario.

Un tifoso turco ha avuto l’opportunità di proporre alla sua futura moglie – sì, capito – ovviamente ha scelto con cura il suo tempo.

È la Notte della Gioventù, che chiamiamo “Bella Knot”.

La partita è stata inizialmente ridotta a bordo campo, ma la nazionale italiana più determinata ha colto la serata e ha pareggiato.

Il cambio sotto Roberto Mancini è stato notevole, è stato come scatenare una coppia di lupi.

Fin dal primo minuto, gli uomini vestiti di bianco sembravano essere completamente impotenti in Turchia con tale energia e importanza.

Sforzo italiano completo

Avevano un programma competitivo e le loro basse posizioni di partenza, ma sono stati spazzati via da un’ondata dopo l’altra.

14-0 al termine dell’intervallo. Circostanze che di solito comportano sanzioni in ogni fine settimana della European League.

Certo, non può durare – non dura. Un vecchio Sassuolo ha sfidato (Ferrardi), un altro vecchio Suezo ha pagato con la sua autogol (Demirel). Una volta che la diga è scoppiata, tutte le dighe si sono rotte.

READ  Ecco come le aziende italiane possono vaccinare i propri dipendenti contro il virus corona

Ciro girò l’immobile in un angolo e cantò la sua canzone lacio dal Karwa sud. Lorenzo Inzain ha scoperto l’affare lontano che cercava sempre.
3-0 per l’Italia. Più gol che mai all’Europeo.

Di volta in volta, Olympico ha cantato l’inno nazionale italiano, iniziando con una folla sulla rampa e poi diffondendosi dalla Tribuna alla Tribuna.

L’epidemia non era finita, ma una notte riuscii comunque a godermi la vita.

Questa è un’impresa tutta italiana. Giorgio Cielini ha raccolto il High-Fives dopo un placcaggio scivoloso appena in tempo per uno stop.

È il calcio, il calcio vero, e a molti di noi è mancato.

Ora andiamo più avanti nella notte di Roma e poi arriviamo al campionato estivo.

Ultime notizie Tavolo da gioco Tabelle orari TV Tutte le truppe e i soldati

Pubblicato:

Sport placcato – AllSvenscon

Iscriviti alla nostra newsletter su AllSvenscon – Cronache, rapporti, interviste, recensioni e classifiche.