TecnoSuper.net

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

EM 2021 • Tre parrucchieri accettati, nonostante le restrizioni

Gli Europei non hanno avuto abbastanza tempo per iniziare quando la nazionale svedese ha subito due cadute da Corona. Due grandi talenti, Diane Kolusevsky e Matthias Svanberg, sono risultati positivi il secondo giorno della spedizione a Göteborg.

Per evitare ulteriori cadute, la dirigenza della nazionale ha inasprito le restrizioni attorno alla “bolla” blu e gialla. Le attività pianificate sono state spostate all’esterno e il numero di giocatori autorizzati a rimanere in casa è stato limitato, tra le altre cose.

Inoltre, i giocatori non hanno l’opportunità di incontrare i loro cari durante il torneo.

“Siamo stati molto severi”

Ma prima di incontrare la Slovacchia a San Pietroburgo, ha fatto un’eccezione per la squadra nazionale e ha portato tre parrucchieri.

È Marcus Berg che qui conosce qualcuno di Göteborg. Il direttore della stampa Jacob Kakimbo Anderson ha confermato a Fotbollskanalen che c’erano tre persone che hanno tagliato i capelli dei giocatori e si sono acconciati la barba.

Jacob Kakimbo Anderson ammette che la maggior parte dei ragazzi è stata aiutata dai parrucchieri e che lui stesso ha colto l’occasione per aggiustarsi la barba.

– Ma siamo stati molto severi, i tre sono stati testati rapidamente e tutti avevano il paradenti.

Risposte dei giocatori

Alla conferenza stampa di oggi, a Robin Quaison è stato chiesto quanto sia importante avere un bell’aspetto mentre si gioca.

– molto importante. Dà una buona autostima quando hai i capelli lisci e poi giochi meglio a calcio.

Scherza: senza parrucchieri vinciamo con i parrucchieri.

Michael Lustig assicura che le restrizioni sono state seguite.

– Lo prendiamo molto sul serio. Sono stati entrambi prenotati prima, ma ovviamente lo abbiamo fatto quando è successo. Ci siamo seduti fuori, avevano le maschere e siamo stati testati prima.

READ  Lo scandalo del nuotatore Sun Yang di nuovo in tribunale: "niente"

– Non che avessimo portato qualche lecca-lecca dalla strada, ma era piuttosto pericoloso.