TecnoSuper.net

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Eliminato dopo il ribaltamento Italia – Calcio svedese

Eliminato dopo il ribaltamento Italia – Calcio svedese

La Svezia sembrava pronta a vincere e si è portata in vantaggio per 1-0 contro l'Italia nel secondo tempo, ma due rapidi gol italiani nell'ultimo quarto hanno visto la Svezia uscire dal P17 EC.

“La squadra più talentuosa del girone”: questa è stata la semplice valutazione del capitano della Nazionale Roger Franzen sull'Italia prima della partita decisiva. L'Italia era già netta vincitrice del girone e ha apportato nove modifiche agli undici titolari, ma ha subito dimostrato che la qualità era la stessa.

Dopo un inizio cauto, la Svezia ha mostrato buone intenzioni con un paio di buone occasioni da gol e diversi calci d'angolo.
Tuttavia, l’Italia ha iniziato ad allentare la presa nel primo tempo. La Svezia aveva dimostrato in precedenza di poter giocare ad alta pressione, ma quando un'Italia coesa avanzava compatta e alta con 6-7 giocatori, il livello di difficoltà diventava un po' più alto.

L'Italia ha tenuto la palla per lunghi periodi e l'ha ripresa rapidamente quando l'ha persa. Ma la difesa svedese ha comunque resistito bene e l'Italia non ha avuto grandi occasioni da gol.

La Polonia era in vantaggio per 3-0 all'intervallo contro la Slovacchia, quindi la situazione era chiara per la Svezia: la vittoria era ormai un must.
La Svezia ha apportato modifiche nell'intervallo ed è andata a rincorrere il gol richiesto. I cambiamenti hanno dato i loro frutti e la Svezia è ora in testa alla competizione.

Il tanto atteso gol della Svezia è arrivato al 57'. L'Italia è andata vicina al vantaggio, ma la Svezia ha risposto subito e Fred Bočicevic è riuscito a portare l'1-0 con un finale preciso dopo l'azione di Adrian Lahto e Andreas Redkin.

READ  Dettagli: il Newcastle United potrebbe ingaggiare Guirassy a gennaio

L'Italia riprende subito l'iniziativa della partita e la Svezia resta dritta e concentrata sulla chiusura delle aree. L'Italia non è riuscita a creare altre occasioni da rete nette, ma il centro svedese Locke ne ha approfittato a un quarto d'ora dalla fine quando ha perso la sua prima sfida aerea. Nils Ramming effettua una bella parata sul colpo di testa di Francesco Camarta, ma si gira sui piedi di Cristian Gama che realizza l'1-1.

La Svezia doveva andare in vantaggio con un gol vincente, ma Francesco Camarta ha completato il successivo contropiede italiano portandosi sull'1-2. La P07 ha fatto un onesto tentativo di mantenere la vittoria nelle fasi finali, ma l'italiano ha resistito fino alla fine.

La Polonia è arrivata seconda nel girone vincendo 4-0 sulla Slovacchia ed è arrivata ai quarti di finale. La Svezia arriva terza e torna a casa dopo altre tre mete subite, dove gli avversari sono più efficaci nello sfruttare le proprie occasioni.

.

Undici titolari della Svezia: 12 Nils Ramming – 13 Amadeus Sundgren, 3 Harry Hilvenius, 14 Pleon Kurtulus (K), 5 Genesis Antwi – 18 Adrian Lahto, 16 Kenan Pusuladjik – 10 Neo Johnson, 17 Andreas Redkin, 11 Fred Neokov

Alternato: 1 Elton Fischerstrom Opencar, 2 Rasmus Nofors Dahlin, 4 Ben Magnusson, 6 Osien Nordvall, 7 Linus Jeretek, 8 Kjan Ajdin, 9 Ake Andersen, 15 Melvin Vuzenovic Persson, Ljungult.