TecnoSuper.net

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Days Gone 2 avrebbe avuto un mondo comune di collaborazione. Parla il regista del primo gioco

Recentemente abbiamo avuto un’idea dei piani di rilascio di Playstation Studio e abbiamo scoperto, tra le altre cose, che una versione aggiornata di The Last of Us è in fase di sviluppo e Days Gone non avrà un seguito. Inoltre, abbiamo anche scoperto che l’attenzione di Playstation sui giochi mega-mega ha avuto un piccolo pedaggio sulla costruzione del morale perché gli sviluppatori non sentono di poter fare quello che vogliono. L’atmosfera potrebbe non essere stata troppo buona per gli sviluppatori di Bend Studios di Days Gone che hanno fornito un sequel al loro gioco di zombi poco dopo l’uscita del primo gioco, ma lo stadio è stato rifiutato e gli sviluppatori hanno ordinato a Naughty Dog di aiutare in The Last of Us : Parte 2 invece di fare qualcosa di speciale.

Recentemente, Jeff Ross, regista di Days Gone, ha recitato nella trasmissione in diretta del padre di God of War David Jaffe per parlare della sua carriera, e durante la trasmissione abbiamo scoperto cosa avremmo fatto nella serie Days Gone. Sembra tutto interessante, senza dubbio. All’inizio, sembra che la storia di Deacon continuerà, ma in aggiunta a ciò, verrà implementata una modalità multiplayer in cui il mondo di gioco sarà condiviso con altri giocatori e l’attenzione sarà concentrata sull’esecuzione di missioni cooperative e sulla creazione di combo personalizzate. Un po ‘come Red Dead Online, ma con moto e zombi. Più specificamente, questo è stato detto:
Sarebbe stata una modalità secondaria se l’avessimo fatto nella prima modalità, o anche in un’altra modalità. Non avrei tenuto la narrazione principale … perché è davvero quello in cui siamo bravi. Questa era la forza del primo titolo, quindi sviluppala e rendila ancora migliore.

READ  La Geforce RTX 3080 Ti ha lasciato gli stabilimenti MSI

Ma poi, prendi questo mondo che hai costruito, tutte queste risorse e sistemi e riutilizzali per una sorta di versione multiplayer simile in questo universo. Quindi sarebbe con uomini come Deacon che cercano di sopravvivere, costruire un club o una squadra. Penso che sarebbe divertente essere in questo mondo in modo cooperativo e vedere come potrebbero essere le battaglie delle legioni.

Non abbiamo ancora ricevuto la conferma che la storia di Days Gone sarà chiusa completamente e nello stream, Ross dice anche che non dovresti mai dire. A proposito, Days Gone sarà il prossimo titolo per Playstation ad essere rilasciato per PC e se il gioco diventerà popolare lì, è probabile che Sony possa offrire un pollice in alto per un sequel.

Di seguito è riportato l’intero flusso di David Jaffe.