TecnoSuper.net

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Critiche esplicite a Putin sulla TV di stato dopo le battute d’arresto

Le battute d’arresto russe hanno cambiato radicalmente il tono della televisione di stato nel paese.

Ora anche le critiche a Vladimir Putin vengono trasmesse in diretta.

È più pericoloso per Putin di quanto lo fosse per i leader sovietici, secondo l’American Institute for the Study of War.

La perdita della regione di Kharkiv e della città di Lyman, accompagnata dalla caotica mobilitazione di nuovi soldati, significa che il contenuto della televisione di stato russa sta “cambiando radicalmente”, Secondo l’Istituto americano per lo studio della guerraISW.

– Le informazioni sui media russi sono cambiate in modo significativo rispetto alle descrizioni che il Cremlino vuole vedere che tutto è sotto controllo, ha scritto ISW nell’ultimo rapporto sullo stato della guerra in Ucraina Aggiunge:

La disorganizzazione dell’informazione potrebbe essere più pericolosa per Putin di quanto lo fosse per i leader sovietici.

La decisione di Vladimir Putin di annettere quattro regioni ucraine è stata pubblicamente criticata dalla televisione di stato.
La decisione di Vladimir Putin di annettere quattro regioni ucraine è stata pubblicamente criticata dalla televisione di stato.

Maxim Gusin, corrispondente del quotidiano Kommersant.
Maxim Gusin, corrispondente del quotidiano Kommersant.

“vivere nel proprio mondo”

Finora, le critiche alla televisione di stato russa sulla guerra in Ucraina si sono sempre concentrate sulla classe al di sotto del presidente. Ma sabato scorso, il giornalista Maxim Gusin del quotidiano Kommersant ha trasmesso in diretta sul canale statale NTV e ha criticato Vladimir Putin Decisione di annettere quattro regioni ucraine.

Gossen ha detto che mai prima d’ora nella storia le aree che non controlliamo erano russe.

READ  Che paese è l'Ucraina? 10 cose che devi sapere.

Ha anche messo in dubbio la capacità della Russia di occupare le quattro regioni.

È molto difficile discutere con i sognatori che vivono nel loro mondo, ha detto Goosen.

Nel caso clinico, l’Istituto per lo studio della guerra osserva anche che i sostenitori del Cremlino non nascondono più la loro delusione per il fatto che molti russi siano stati mobilitati ingiustamente e che l’alcolismo si sia diffuso tra i nuovi soldati.

Un uomo ubriaco mobilitato in Siberia si fa avanti.
Un uomo ubriaco mobilitato in Siberia si fa avanti.

“Ubriaco per usare un eufemismo”

Andrei Gorolev, ex vice comandante del distretto militare meridionale della Russia, ha dichiarato venerdì sul canale Rossiya Pervy:

– Sono chiaramente un po’ ubriachi, per non dire altro. Poi qualcuno si avvicina e dice “Oh mio Dio, vengono qui ubriachi!” Io dico “Vieni!”. Io c’ero quando ci arruolammo nella prima e nella seconda guerra cecena, quando i riservisti furono chiamati per l’addestramento militare. In tutta la mia vita non ho mai visto una persona sobria in tali occasioni. Questa è la verità, è sempre stato così.

Andrei Gorolev, ex vice comandante del distretto militare meridionale russo.
Andrei Gorolev, ex vice comandante del distretto militare meridionale russo.