TecnoSuper.net

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Consigliere del governo: “Kaboom! Niente più truppe russe a Ormon”

La Russia ha annunciato che si ritirerà dalla contesa Ormona nel Mar Nero. Il ritiro si apre per poter trasportare migliaia di tonnellate di grano che sono state fermate in Ucraina a causa della guerra. Secondo l’esercito ucraino, i russi hanno ora lasciato l’isola dopo essere stati attaccati durante la notte da robot e bombardamenti di artiglieria.

– Kaboom! Niente più truppe russe a Ormon, ha scritto su Twitter il consigliere del governo ucraino Andrej Germak.

Esercito ucraino: “La zona è completamente liberata”

Ormon è un luogo di importanza strategica nel Mar Nero e fu presto occupato dalle forze russe durante i primi giorni della guerra. L’isola è direttamente adiacente al porto di Odessa e ad altri importanti porti di esportazione del Mar Nero. L’Ucraina e l’Occidente hanno Ho già criticato la Russia Chiusura dei porti per esportare grano, contribuendo alla crisi alimentare globale.

Il governo di occupazione russo nell’Ucraina meridionale annuncia ora che 7.000 tonnellate di grano hanno lasciato il porto di Berdyansk, tra Mariupol e Melitopol, ma l’informazione non è stata confermata da nessun partito indipendente.

“Il ritiro ha lo scopo di dimostrare che Mosca non sta ostacolando gli sforzi delle Nazioni Unite per creare un corridoio umanitario per l’esportazione di prodotti agricoli dall’Ucraina”, ha affermato Igor Konashenov, portavoce del ministero della Difesa russo.

Tuttavia, l’esercito ucraino afferma che il ritiro è il risultato diretto di intensi attacchi di artiglieria e missili. “La regione di Odessa è ora completamente liberata”, hanno detto le forze ucraine sui social media.

La cortina di fumo si trova sull’isola

E le forze ucraine hanno dichiarato, giovedì, che l’isola sta ancora annegando in un denso fumo a causa delle continue esplosioni. Secondo Natalia Homenyuk, capo della sicurezza e della difesa nell’Ucraina meridionale, le forze russe sono state viste lasciare l’isola, ma non è ancora noto se abbiano lasciato gli strumenti di diversione nel sito.

READ  La Svezia si unisce a un'alleanza globale per affrontare l'estrazione di petrolio e gas

Dobbiamo guardare i loro gruppi di navi e come continuano a usare le loro forze. Dice che è troppo presto per formare un avamposto sull’isola, dovremmo prima finire la nostra indagine sulla situazione attuale.

Johnson: “Non c’è modo che Putin possa vincere”

in occasione Vertice Nato a Madrid Il primo ministro britannico Boris Johnson ha annunciato questa settimana che il ritiro della Russia è un segno che l’Ucraina uscirà vittoriosa dalla guerra.

“Alla fine, per Putin sarà impossibile invadere un paese il cui popolo non è d’accordo con l’occupazione”, ha detto.

Se posizioni sistemi radar e di difesa aerea sul leggendario Ormön, dominerai lo spazio aereo nel Mar Nero settentrionale, compreso l’ingresso strategicamente importante di Odessa. immagine: TT