TecnoSuper.net

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Città ucraine attaccate prima della visita al vertice

Il sindaco della città, Igor Terekov, a Kharkiv, nel nord-est, ha affermato che i missili russi hanno colpito le case dove si diceva che almeno sette civili sarebbero stati uccisi e 17 feriti. cavo.

“Quello che è successo mercoledì sera ha dimostrato ancora una volta che questa non è una guerra tra due eserciti. Stanno combattendo per la nostra morte come popolo. Ecco perché attaccano le case. Stiamo combattendo per le nostre vite. E non importa quanto l’Ucraina e Kharkiv è stata bombardata, non solo sopravviveremo, ma vinceremo».

Attaccato diverse città

Il comandante in capo ucraino Valery Zaluzhny ha dichiarato in una dichiarazione: dichiarazione. Secondo lui, lì sono stati installati sistemi robotici, mentre intensi sono i bombardamenti russi lungo l’intero fronte.

“Il nemico effettua circa 700-800 attacchi di artiglieria alle nostre posizioni al giorno, usando da 40.000 a 60.000 proiettili. Lo sforzo principale è respingere le nostre forze da Donetsk”, ha scritto in un messaggio martedì sera.

I rapporti affermano che diverse città ucraine sono state attaccate mercoledì New York Times Riferendosi ai leader locali ucraini.

Nel sud, le posizioni ucraine a Mykolaiv sono state attaccate per via aerea. Si dice che il porto sia stato danneggiato e che un’università civile sia stata bombardata.

Si dice che anche diverse case siano state distrutte a Odessa, con tre persone ferite.

Guterres al suo posto

Le informazioni sulle città bombardate arrivano poche ore prima dell’arrivo in Ucraina del segretario generale delle Nazioni Unite Antonio Guterres.

Più tardi oggi incontrerà il presidente Volodymyr Zelensky e il presidente turco Recep Tayyip Erdogan a Leopoli, nell’Ucraina occidentale. Guterres visiterà la città portuale di Odessa venerdì, secondo il portavoce delle Nazioni Unite Farhan Haq.

READ  Gli scienziati missilistici non sono più intelligenti degli altri

Guterres ha visitato l’Ucraina ad aprile. A quel tempo si trovava, tra l’altro, a Botja fuori dalla capitale, Kiev. Abusi russi su larga scala sono stati segnalati da Botja. Anche il Segretario generale delle Nazioni Unite era a Kiev durante la sua visita di aprile. Mentre era lì, la città è stata attaccata dai russi.