TecnoSuper.net

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

CHI: Tsunami COVID

Secondo l’Organizzazione mondiale della sanità, il numero di nuove infezioni da Corona virus nel mondo è aumentato dell’11% la scorsa settimana, rispetto alla settimana precedente. Allo stesso tempo, il numero dei decessi è diminuito del 4%.

In totale, secondo il rating dell’agenzia di stampa Reuters, sono stati rilevati una media di quasi 900.000 casi al giorno nel periodo compreso tra il 22 e il 28 dicembre. Gli Stati Uniti, l’Australia e diversi paesi europei, tra cui Italia e Spagna, hanno stabilito nuovi record giornalieri.

crescendo in Francia

In Francia, mercoledì sono stati segnalati oltre 200.000 nuovi casi di COVID-19, un nuovo record. Tuttavia, le statistiche sul numero di casi segnalati variano a seconda della capacità di test nei diversi paesi.

Il capo dell’Organizzazione mondiale della sanità indica la presenza parallela di varianti delta e omicron come motivo del significativo aumento del numero di nuovi casi.

“Sono molto preoccupato che Omicron, che è altamente contagioso e si diffonda contemporaneamente a Delta, stia causando uno tsunami dalle cadute”, afferma Tedros Adhanom Ghebreyesus.

Ha rinnovato la sua richiesta ai paesi di condividere il vaccino. L’Organizzazione Mondiale della Sanità mira a che tutti i paesi raggiungano un tasso di vaccinazione del 70% entro la metà del 2022.

alternativa dominante

Omikron è ora la variante dominante in molti paesi. La rapida diffusione della variante è probabilmente dovuta a una combinazione dell’aumento dell’infezione e del fatto che sfugge al sistema immunitario.

I primi studi hanno indicato che produce sintomi meno gravi rispetto alla variante delta. Tuttavia, l’Organizzazione mondiale della sanità esorta alla cautela e afferma che sono necessari ulteriori studi per capire quanto siano pericolosi gli omicroni. Inoltre, gli ospedali rischiano di essere sovraccarichi a causa della rapida diffusione.

READ  La famiglia Daunte Wrigth si interroga su un incidente mortale con una sparatoria

“Il rischio complessivo associato alla nuova preoccupante variante OMICRON rimane molto alto”, ha scritto l’OMS nel suo rapporto epidemiologico settimanale.