TecnoSuper.net

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Carlspo (a sinistra) si infuria contro SD dopo il voto dell’UE sull’Ungheria

Il Parlamento europeo ha affermato in una relazione che l’Ungheria non può più essere considerata una democrazia libera.

Tutti i partiti svedesi tranne l’SD supportano il rapporto.

Questo ha fatto arrabbiare molto Karen Carlsbrough (a sinistra).

Giovedì il Parlamento europeo ha adottato una relazione sugli sviluppi in Ungheria. Il rapporto, che è stato approvato, affermava che l’UE non poteva più vedere Ungheria come una democrazia libera.

Al contrario, il paese è descritto come un'”autocrazia elettorale”, cioè un’autocrazia. Un paese con un sovrano assoluto.

Charlie Wimmers è un democratico svedese.
Charlie Wimmers è un democratico svedese.

Tutti i partiti svedesi, ad eccezione dei Democratici svedesi, hanno votato sulla relazione.

“maledetto”

I Democratici svedesi erano rappresentati da Charlie Wimmers, che ha votato contro di lui. Allo stesso modo ha votato l’ex capo della delegazione del partito, Peter Lundgren (ora apartitico).

Jessica Steigrud (SD) non era presente durante la sessione.

Non sono sorpreso, ma rimango arrabbiato per il fatto che i democratici svedesi non siano in grado di criticare gli ovvi problemi con lo stato di diritto creati dal loro amico populista di destra Viktor Orbán, afferma la parlamentare liberale Karin Karlsbrough e continua:

Semplicemente non è credibile pretendere di proteggere la democrazia e lo stato di diritto mentre si oppone alla critica diretta della situazione in Ungheria.

Karen Carlsbrough liberali.
Karen Carlsbrough liberali.

I Democratici svedesi hanno anche votato “no” per chiedere alla Commissione europea di non pagare i soldi dell’UE all’Ungheria prima che il paese si impegni ancora una volta a rispettare i principi dello stato di diritto.

READ  La Cina e i talebani riempiono il vuoto mentre gli Stati Uniti lasciano l'Afghanistan

Il loro ripetuto appello a inviare i soldi dei contribuenti svedesi nelle tasche dei politici corrotti è inaccettabile. L’Unione europea è una cooperazione di democrazie e dovrebbe esserlo. È tempo che i Democratici svedesi si mettano dietro, dice Carlsbrough.

SD: “Difetti di oggettività”

I Democratici svedesi affermano che il rapporto manca di obiettività.

“Non esiste una definizione precisa di ciò che è necessario per parlare di violazione dei principi dello Stato di diritto. La relazione contribuisce quindi a minare lo Stato di diritto nell’UE e all’ulteriore politicizzazione del concetto di Stato di diritto in quanto tale in l’UE. Ecco perché abbiamo votato No”, ha scritto Charlie Weimers in un commento ad Aftonbladet.

Il primo ministro autoritario ungherese Viktor Orban.
Il primo ministro autoritario ungherese Viktor Orban.