TecnoSuper.net

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Campo di concentramento custodito di 101 anni – condannato al carcere

Aggiornamento 28-06-22 15:02: Il testo è stato aggiunto a una correzione.

Il 101enne, il cui nome nei media tedeschi è Joseph S., nega di aver lavorato nel campo di concentramento di Sachsenhausen tra il 1942 e il 1945, come ha affermato il pubblico ministero. Ma il tribunale di Neuruppen, in Germania, sta seguendo la linea del pubblico ministero . Secondo il verdetto, Joseph S. ha lavorato nel campo, sapeva che i prigionieri erano stati uccisi e attraverso il suo lavoro ha reso possibili questi omicidi.

Ora è stato condannato a cinque anni di carcere per favoreggiamento nell’omicidio di oltre 3.500 persone.

Si ritiene che il processo contro il 101enne sia una delle ultime cause che coinvolgono ex membri del personale dei campi di concentramento. Il processo ha ricevuto molta attenzione: quando il processo è iniziato nell’ottobre dello scorso anno, doveva svolgersi in una palestra in modo che tutto il pubblico potesse sedersi.

Antoine Grombach, 79 anni È uno dei sedici querelanti. Ha perso il padre a Sachsenhausen, prima che avesse la possibilità di conoscerlo. Il padre morì quando Antoine Grombach aveva solo due anni.

Antoine Grombach ha perso il padre a Sachsenhausen.  Detto di Joseph S.  Durante il primo giorno di prova:

Antoine Grombach ha perso il padre a Sachsenhausen. Detto di Joseph S. Durante il primo giorno del processo: “Voglio solo che ci guardi e si senta in colpa”.

Foto: Greta Maria Ásgeirsdóttir

Durante il primo giorno del processo, Antoine Grumbach ha detto a DN di aver scelto di portare avanti il ​​processo per tre motivi.

In parte, ovviamente, voglio onorare mio padre. D’altra parte, voglio che il mondo sappia come funziona la macchina per uccidere di Sachsenhausen. E quindi voglio che quest’uomo, che rappresenta tutte le guardie che hanno lavorato nei campi di concentramento, sia assicurato alla giustizia, disse poi.

Correzione: il 101enne è stato condannato per favoreggiamento in omicidio. Una versione precedente del testo affermava che la classificazione penale era errata.

Leggi di più:

Il centenario è accusato di favoreggiamento in 100 omicidi durante l’Olocausto

“Voglio solo che ci guardi e si senta in colpa

READ  Putin: sanzioni "dichiarazione di guerra"