TecnoSuper.net

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Bilal Hussain di AIK rivela la causa sconosciuta della recessione

obliquo. Bilal Hussain ha avuto una brutta caduta e ha ricevuto critiche.

Ora un giocatore dell’AIK rivela il motivo sconosciuto del calo di forma.

– dice il centrocampista, la gente non lo sa.

Bilal Hussain ha solo 22 anni ma gioca a calcio Svenskan da cinque anni. Le richieste sono aumentate ogni stagione e nella primavera del 2022 è stato visto come uno dei migliori centrocampisti della serie. Nella prima metà della stagione, anche Hussain è stato all’altezza delle grandi aspettative.

– Non sono mai stato meglio della scorsa primavera. Non era una forma così buona.

Poi è successo qualcosa. Dall’estate in poi ha iniziato a perdere peso. L’AIK qualificato per le partite europee è solo aumentato e Bilal Hussain ha trovato sempre più difficile offrire prestazioni di alto livello. Alla fine ha ricevuto molte critiche da tifosi, giornalisti ed esperti.

– Non leggo niente, ma mi riconosco quando sono cattivo. Ed ero nella seconda metà della stagione. Mi sono immerso molto nella mia performance.

“La gente non lo sa.”

C’è una spiegazione per il calo della cifra. Ha giocato infortunato dall’estate in poi, ma questa informazione non si è diffusa al di fuori della squadra.

– Ho avuto grossi problemi con i tendini del tallone. Ma continuo a giocare e la gente non lo sa.

Non sei uscito con lei?

– No… non volevo dire niente. Non vuoi incolpare niente. Vuoi essere sul campo. Avevo dolori sia ai muscoli posteriori della coscia destra che sinistra, ma ho cercato di reagire.

READ  La Svezia pronta per l'Europeo dopo 38 anni: "meravigliosa"

“È stato davvero difficile”

Hussein dice di essere stato ostacolato dagli infortuni.

– Certo che è stato difficile. Non sono riuscito a uscire max. Vuoi fare le cose sul campo, ma in realtà non funziona così. È stato davvero difficile, dice e continua:

– Era sempre una strana sensazione. Stai correndo e vuoi adattarti ma hai questa strana cosa con te.

Ora, tuttavia, il problema dei danni è stato risolto.

– È finito ora. Mi rende felice. Quindi ora sono affamato e pronto per il prossimo anno.

Saluti a Brännström

Ma un nuovo capo in Andreas Bernström?

– Esattamente. Ho solo sentito parlare bene di lui. Ci siamo incontrati due volte e lui ha capito di aver fatto bene nei club precedenti. Sono così felice che sia venuto all’AIK. Ora sarà un calcio diverso, più orientato all’attacco. Più possesso. Mi sta bene

La domanda è se hai tempo per nominarlo allenatore: si vocifera da tempo che lascerai l’AIK?

– Haha.. Certo che so che c’è interesse per me. Me lo ha fatto vedere il mio agente, ma per ora sono concentrato solo sulla tournée di gennaio con la Nazionale. Poi mi resta un anno con l’AIK e devo solo guidare. Nessun problema, se rimango più a lungo all’AIK, rimarrò lì fino a quando non succederà qualcos’altro.