TecnoSuper.net

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Barnivik: “Il Golfo ha molto da dire a Zachrisson”

– Goran ha attirato troppo interesse nelle persone senza che loro sappiano di cosa si tratta. Lui stesso era un buon giocatore di golf e aveva la capacità di spiegare cosa succedeva sui campi, continua.

Jesper Parnevik, nato nel 1965 a Stoccolma, descrive la sua infanzia negli anni ’70 e ’80 come pochi o addirittura nessuno in Svezia avesse una buona conoscenza del golf, la cui storia recente risale alla Scozia del XV secolo.

Oggi lo sanno tutti, ma quando ho iniziato a suonare nessuno lo sapeva. Ricordo che hai portato un putter e una palla durante l’ora di divertimento a scuola e hai dovuto spiegare. È così che è sembrato per molto tempo, ma Goran Zachrisson e Tomba hanno convinto la gente a iniziare a guardare, dice.

Quando DN arriva a Jesper Parnevik, esce per un giro in bicicletta con Per-Ulrik Johansson, un altro ex golfista professionista che ricorda l’importanza di Göran Zachrisson per lo sport.

– Aveva una voce unica e lei è una leggenda morta. Era incredibilmente ben informato e abile nell’attirare un pubblico. Johansson dice che ricorderò sempre la sua gentilezza, umiltà e integrità.

Goran Zachrisson è morto mercoledì all’età di 83 anni.

Foto: Patrik Österberg / TT

Roger Anderson, amico intimo di Zachrisson e direttore della comunicazione per diversi anni presso la Swedish Golf Association, è su un percorso simile a Parnevik e Johansson.

– Se guardi le persone che contano di più in pubblico, sono Tomba, Goran e Annika Sorenstam. Tutti e tre sono meravigliosi. Quello che Tomba ha fatto è stato promuovere il golf e Goran è diventato famoso perché ha fatto cose diverse. Roger Anderson dice di avere una voce distinta e un modo di esprimerla che ha suscitato interesse.

Goran Zachrisson ha lavorato come giornalista per SVT, Viasat, Nent e per la rivista di golf Svensk. È morto mercoledì dopo che gli era stato diagnosticato un cancro all’inizio di questa estate.

Secondo Anderson, pochi giornalisti sportivi sono diventati sinonimo di uno sport come Goran Zachrisson.

– Dal mio punto di vista, era unico, e per il golf significava molto avere un suono che tornasse a casa. Non è nemmeno possibile dare un valore. E dice che è così triste che la voce sia così silenziosa.

Jesper Parnevik (a sinistra) e Per-Ulrik Johansson (a destra) hanno avuto successo sul campo da golf negli anni '90 e 2000.  Non così raro con Goran Zachrisson nella casella dei commenti.

Jesper Parnevik (a sinistra) e Per-Ulrik Johansson (a destra) hanno avuto successo sul campo da golf negli anni ’90 e 2000. Non è raro che Göran Zachrisson sia presente nella casella dei commenti.

Foto: Laurent Rebours/AP

Jasper Barnivik Mostra anche come Zachrisson abbia preso i giovani svedesi sotto la sua ala protettiva come nuovo giocatore di golf nei round più importanti.

– È diventato il nostro patrono.

Come ti sei sentito quando ha commentato le tue gare?

Jesper Barnivik ride e cerca le parole.

– La trasmissione che ho visto un paio di volte è stata quando ho vinto lo Scandinavian Masters come primo svedese (1995). È così divertente sentire quanto sia eccitato Goran. Ricordo che disse: “Ecco che arriva Jasper, benedici nostro figlio”.

– Era una persona unica e meravigliosa amata da tutti, dice Barnivik.

Leggi di più:

Goran Zachrisson, giornalista sportivo, è morto all’età di 83 anni

Bjorn Wiemann: Goran Zachrisson ha rinnovato il giornalismo sportivo

Jens Litouren: Goran Zachrisson – Ispiratore e gentiluomo

READ  Grande dramma ai rigori: oro olimpico per il Canada