TecnoSuper.net

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Auto elettriche con autonomia reale limitata

Si parla molto della gamma di auto: più è lunga, meglio è, pensa la maggior parte delle persone. Detto questo, il mercato è invaso da auto elettriche la cui autonomia potrebbe essere facilmente scambiata per un martinetto.

È un sito web Database dei veicoli elettrici Se vuoi vedere quali auto nel mercato europeo hanno l’autonomia più breve, puoi utilizzare Quale.

5. Mazda MX-30

Intervallo effettivo: 170 chilometri
WLTP: 200 chilometri
Dimensione della batteria: 30 kWh
Massima potenza di ricarica: 50kW
Premio: Da 399.900 corone svedesi

La Mazda MX-30 è un’auto che spicca nel panorama delle auto elettriche. Sia nel bene che nel male. (Foto: Mazda)

Mazda MX-30 Una gamma ristretta è spesso menzionata nei contesti in cui viene discussa. Potrebbe essere l’auto elettrica a corto raggio nel mercato svedese, ma chiaramente si comporta bene in Europa.

Tuttavia, l’MX-30 è stata sviluppata come una seconda vettura e la piccola batteria ha uno scarso impatto sull’ambiente. La MX-30 è un’auto che molti di noi in redazione amano.

4. Dacia Spring Electric

Intervallo effettivo: 155 chilometri
WLTP: 230 chilometri
Dimensione della batteria: 25 kWh
Massima potenza di ricarica: 34kW
Premio: Da 240.000 corone svedesi

Primavera Dacia
La Dacia Spring Electric stava arrivando in Svezia. Ma cosa è successo? (Foto: Dacia)

Molto parlato Dacia Spring Electric – Si basa sulla variante cinese della Renault Kwid (Renault City K-ZE).

In paesi come l’India e il Sud Africa, la normale Kwid – non solo l’auto elettrica più economica sul mercato, ma anche una delle auto con l’autonomia più bassa.

Il motivo è semplice: le batterie sono costose, il che significa che Dacia ha scelto di ridurre le dimensioni della batteria, il che significa un’autonomia più breve.

La primavera sarebbe dovuta iniziare in Svezia, ma il nostro clima nordico lo ha impedito.

READ  Ha esordito contro la Juve e ora spera di essere in forma per Holm Blågult

3. Fiat 500e 24 kWh

Intervallo effettivo: 135 chilometri
WLTP: 180 chilometri
Dimensione della batteria: 24 kWh
Massima potenza di ricarica: 50kW
Premio: Da 261.900 corone svedesi

Variabile
La Fiat 500 ha un’autonomia molto breve con una piccola batteria. (Foto: Fiat)

Fiat 500eUna delle auto elettriche più sottovalutate sul mercato, disponibile in una varietà di design, il modello entry-level ha una batteria molto piccola.

Quindi l’autonomia è di soli 135 km, ma dal punto di vista del prezzo offre un miglior rapporto qualità-prezzo rispetto alla Dacia Spring.

Tuttavia, l’auto del popolo italiano è costruita per la città, il che significa che l’autonomia è in realtà più che sufficiente per le esigenze della maggior parte delle persone.

In Svezia, la 500e con la batteria più piccola non è disponibile sul sito web della Fiat, ma puoi spostare l’auto in avanti se vuoi.

2. Renault Twingo elettrico

Intervallo effettivo: 130 chilometri
WLTP: 180 chilometri
Dimensione della batteria: 23 kWh
Massima potenza di ricarica: 22kW
Premio: Da 300.000 corone svedesi

A corto raggio
La Renault Twingo Electric non viene venduta in Svezia. (Foto: Renault)

Renault Twingo Ha smesso di essere venduto in Svezia nel 2014 ed è in realtà basato su Smart. Tuttavia, l’ambasciata francese a Stoccolma ha una Twingo nella sua flotta.

La Twingo Electric ha la stessa autonomia ufficiale della Fiat 500e con una batteria più piccola, ma in realtà va poco più di mezzo miglio.

La ricarica rapida non è un problema, ma devi sopportare 22 kilowatt, che ti danno il 100 percento della batteria in 1 ora e 15 minuti.

1. Smart EQ Fortwo Cabrio

Intervallo effettivo: 95 chilometri
WLTP: 130 chilometri
Dimensione della batteria: 17,6 kWh
Massima potenza di ricarica: 4,6 kW
Premio: Da 275.000 corone svedesi

READ  Aviva venderà le attività italiane e ripagherà 800 milioni di dollari di debiti
A corto raggio
Abbiamo già testato la Smart EQ Fortwo Cabriolet. (Foto: intelligente)

In precedenza abbiamo testato la Smart EQ Fortwo Cabrio a Miami e siamo rimasti sbalorditi dal fatto che la portata può essere misurata con un righello.

Parlando di un’auto completamente elettrica per la città, se sei mai stato in una grande città europea, la troverai assolutamente piena di Smart Fortwo.

Ci sono molti ibridi plug-in con un’autonomia elettrica più lunga rispetto all’EQ Fortwo Cabrio, ma la piccola city car elettrica non è timida su quello che è.

La batteria minima è rispettosa dell’ambiente e l’azionamento elettrico è davvero divertente da guidare.