TecnoSuper.net

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Andreas Johansson si apre per la nazionale – dopo la risposta di Yan

Primo, il capitano della squadra nazionale Jan Anderson ha spalancato la porta.

Ora i gol di Amir Kogovic guidati da Djurgarden – Andreas Johansson, 39 anni, va in nazionale.

– Allora mettiti in fila, ovviamente! , dice il difensore centrale Halmstad.

Il capitano dell’Halmstad Andreas Johansson e il compagno di radar Josef Bavu hanno messo in difficoltà il Djurgarden. Ma alla fine, la squadra di Stoccolma ha vinto 1-0 dopo il gol di Eduard Chiluvia.

Dopo la partita, ha ricevuto i complimenti dall’attaccante avversario Amir Kogovic, che ha giocato con “Ante” all’IFK Norrköping.

È evidente che loro (Baffo e Johansson) sono disponibili e abili. Poi personalmente penso – ho giocato con Ante (Johansson) – che è il miglior difensore di Olsvenskan, dice Kojovic.

È così buono?

– Credo di si. Poi conto tutti i giocatori svedesi. Penso che sia molto intelligente e ha 39 anni, dovrebbe averne 40. Gioca in un modo non facile.

Va in nazionale?

– Penso proprio di sì. Ma questa è la mia opinione. Non sono io a decidere. Penso che sia il migliore.

“Allora, naturalmente, mettiti in fila!”

Martedì la porta della nazionale si è aperta un po’ per Ante Johansson quando il capitano della nazionale Jan Anderson È stato escluso dalla squadra di qualificazione ai Mondiali.

Jan, che ha allenato Johansson sia all’Halmstad che all’EFK Norrköping, ha detto che il centrocampista dell’HBK aveva in mente il capitano della nazionale, anche se alla fine il posto è andato a Sebastian Holmen.

– Se parliamo di giocatori che non sono venuti, Hjalmar Ekdal è uno di questi e “Sweet” Papagianopoulos è un altro. Andreas Johansson, Halmstad, è uno di quelli dietro di loro. Abbiamo molti giocatori lì. Chiamerei Franz Broersson e (Jacob) Oen Larsson e parecchi che giudico essere dei bei giocatori. In questo caso, abbiamo scelto Sebastian Holmen, ha detto martedì.

READ  La prima sconfitta in campionato del Liverpool - persa contro il West Ham

Andreas Johansson sta ora rispondendo al commento del capitano della nazionale che il centrocampista è uno dei giocatori vicini alla nazionale.

– Prima di tutto, (Jann Anderson) ha fatto una bella trasferta con la nazionale. Quanto è buono. Li portava sempre ai playoff. Ma poi ovviamente è molto divertente menzionarlo in quei contesti. Poi abbiamo dei centrocampisti molto bravi, ma tante cose sono andate e si sono infortunate.

– E ‘davvero divertente! Ha alzato un po’ il mio valore di mercato.

Hai ricevuto una chiamata da Jan Anderson?

– Non ne ho parlato con lui.

Sei dell’umore giusto?

– Ce ne sono molte davanti. Ma se la crisi fosse stata quella che è stata, ti saresti sicuramente schierato se il capitano della lega avesse pensato che eri abbastanza bravo. Poi ovviamente in fila! Questa è la cosa più grande che puoi fare, rappresentare la nazionale da calciatore.

Inserito:

Sportbladet – Allsvenskan

Iscriviti alla newsletter su Allsvenskan – record, rapporti, interviste, recensioni e valutazioni.