TecnoSuper.net

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

“Al-Honken” affronta il direttore sportivo della Lega svedese di hockey dopo l'infortunio di Kruger

Sconvolto dopo l'infortunio di Markus Kruger

Pubblicato il 16.02.2024 22.45

Marcus Krüger si è infortunato nel derby.

Successivamente, l'allenatore del Djurgården Michael Holmqvist ha affrontato il direttore sportivo dell'Allsvenskan Hockey Erik Reimann.

“A volte Eric riceve qualche schifezza da me, dice Honken.”

Era sconvolto dopo la sconfitta per 0-3 contro l'AIK ed è stato fermato da Erik Riemann nella sala giocatori dopo la partita. Lì ha detto alcune parole ben scelte al direttore sportivo della squadra di hockey dell'Allsvenskan.

Reimann ha minimizzato il tutto e ha detto che “non c'era niente”, ma Honken ha poi spiegato a Sportbladet:

-Siamo vecchi amici. Avevo un po' caldo. Penso che sia stato un peccato perdere il nostro capitano in una partita così bella e non è servito a niente. Poi ho detto.

Il direttore sportivo dell'Hockeyallsvenskan Eric Reimann.

Qual è la situazione con lui?

– Non lo so ancora. Vedremo domani come si svilupperà.

“Intrattabile”

Sì, per il secondo derby consecutivo, il capitano del Djurgården Markus Krüger ha dovuto farsi da parte presto. È stato abbattuto da Hampus Falk nel primo tempo dopo avergli lasciato cadere un passaggio tra le gambe. Krueger ha giocato all'inizio, ma non è mai arrivato al secondo tempo. Gli arbitri non hanno preso l'espulsione.

Marcus Kruger è fuori per infortunio.

“Arriva quando non ha il disco, che lo colpisce direttamente sul mento”, dice Honken.

READ  Confermato: potrebbe iniziare la nuova acquisizione di AIK

Cosa ne pensi della risposta?

-Non ha folletto, non è curabile. Quindi non avrebbe nemmeno un placcaggio. Quindi possiamo dire.

Vuoi vedere la chiusura?

– No, non interferisco in queste questioni. Le cose accadono su una pista. Non commento le cose e anche gli arbitri sono persone a cui possono sfuggire le cose. Questo è ciò che succede.

La risposta dell'allenatore dell'AIK

Anton Blomqvist dell'AIK ritiene che l'espulsione avrebbe dovuto durare due minuti.

– Penso che sia un intervento chiaro. Krueger lo fa in modo intelligente e rilascia bene il disco. Falk iniziò il suo viaggio e aveva troppo freddo per fermarsi lì. Quindi non ho altra opinione se non quella che si tratti di una deportazione”, dice Blomkvist e aggiunge:

-Spero che vada tutto bene per Marcus.

Markus Krüger è tornato da poco più di una settimana dopo il colpo all'AIK nei giorni successivi.