TecnoSuper.net

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Aiuta Medici Senza Frontiere ad aiutare i bambini di Gaza

Karin Schmidt, caporedattrice dell'Aftonbladet: Ecco perché raccogliamo fondi per Medici Senza Frontiere

Pubblicato il 22.04.2024 10.10

I bambini di Gaza vivono una realtà che sfida ogni tentativo di descrizione, scrive Karen Schmidt.

Tutte le guerre sono così Sul piano politico la guerra in Medio Oriente non fa certo eccezione.

La polarizzazione conseguente all’attacco terroristico di Hamas e alla successiva guerra a Gaza non ha precedenti.

Ma c’è una cosa su cui dovremmo essere tutti d’accordo:

Diritto alla vita dei bambini.

Perché non importa quanto possa sembrare brutto sui social media, ovviamente non è incoerente con ciò che fanno ogni giorno i bambini di Gaza.

Bambini chi Invece, i sopravvissuti agli attacchi a Gaza lottano contro la fame, la carenza d’acqua e le malattie. Se sopravvivono oggi, la stessa realtà li attende domani.

Una realtà dove non c’è cibo per tutti. Poiché non c'è gas con cui riscaldare piccole parti. Una realtà in cui il bisogno di cure non può essere sopravvalutato. L’assistenza sanitaria a Gaza è al collasso. “Gli operatori sanitari sono costretti a fare scelte impossibili per razionare ciò che hanno lasciato, compreso lavorare senza anestesia”, ha scritto l’Organizzazione Mondiale della Sanità.

in ottobre.

Sei mesi fa.

Quattro su dieci Sono residenti a Gaza con meno di 14 anni (in Svezia si lascia la seconda media l’anno in cui si compiono 14 anni) e vivono una realtà che sfida ogni tentativo di descrizione.

Nel gennaio di quest'anno i medici presenti hanno testimoniato Scene orribiliAll'inizio dello scorso dicembre, il pronto soccorso dell'ospedale Al-Shifa è stato descritto come… “massacro”. L’Organizzazione Mondiale della Sanità afferma che il pronto soccorso non esiste più. Non c'è nemmeno un'altra sezione. L'ospedale Al-Shifa è in rovina.

READ  Avviso tedesco del crollo del sistema elettrico

È molto difficile anche per le organizzazioni umanitarie lavorare a Gaza, ma senza di loro muoiono più bambini. Medici Senza Frontiere è un’organizzazione che fa quello che può. Portano medicine e forniscono l'assistenza sanitaria possibile. Fai quello che puoi, indipendentemente da come ti senti rispetto alla situazione politica: aiuta MSF a salvare i bambini.