TecnoSuper.net

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

2° posto al Tour de Ski di Ebba Anderson

Ebba Andersson ha dovuto cedere alla lotta per il titolo del Tour de Ski.

Ma il suo secondo posto in finale è sufficiente per un secondo posto assoluto.

Ciò significa che sarà la prima svedese in assoluto a salire sul podio nella classifica generale del Tour de Ski in due occasioni.

Sarà Ebba Anderson Scrivere la storia svedese a Tor de Ski? Era preparato per questo.

Prima della tappa finale in Val di Fiemme, con la famosa salita dell’Alpe Cermis, era seconda assoluta. Se la distanza di un minuto e dodici secondi viene eliminata fino a Natalia Nebrazheva, Anderson sarà l’unico altro svedese a vincere il Tour de Ski. La prima è stata Charlotte Cala 14 anni fa.

Se invece prende uno degli altri posti sul podio, significa che è seconda consecutiva in questo tour e che sarà la prima svedese a realizzare l’impresa due volte.

Ebba Anderson dopo la fine.

è andato con il norvegese

Con quelle circostanze, è uscita con un numero due sul petto. Come previsto, il viaggio è stato ritardato fino all’inizio della salita. Poi Anderson ha incontrato la norvegese Heidi Wing.

Anderson ha tirato il carico più pesante e ha esteso la distanza per inseguire Nebrajiva. Nell’ultimo intermedio, Anderson ha staccato di 18 secondi il russo.

Poi Wong alla fine se ne andò, vincendo davanti ad Anderson che arrivò secondo. Nonostante la super gara, nel complesso non è bastata. Nebrajeva, quarto di giornata, vince il Tour de Ski 2021/22. 46,7 secondi in totale, Eba Anderson si è piazzata seconda anche lì.

READ  Osaka si ritira dal Franca Open: "Il meglio per il mio benessere"

Ora può definirsi l’unica svedese ad avere un podio combinato nella classifica generale del Tour de Ski.

Delphine Claudel della Francia ha conquistato il terzo posto di giornata. Wong è arrivato terzo nella classifica generale.

Charlotte Cala è arrivata quattordicesima, arrivando sedicesima nel tour.

“Vieni con un po’ di incertezza”

Ebba Anderson dopo la gara:

– È stato un vero e proprio tiro verso la collina, nessuno voleva stare al passo con la velocità. Poi ci si rese conto che tutti sarebbero stati molto rinfrescanti giù per la collina. Come previsto, non ottieni molto gratis, dice Anderson e riassume la gara di snowboard di quest’anno:

– Visto quanto ho apprezzato l’inizio della stagione, c’era un po’ di incertezza sul fatto che mi sia iscritto al Tour. Per lo più volevo solo avere conferma che la forma sta crescendo – ho ricevuto il messaggio che volevo prima delle Olimpiadi, con solo un mese rimasto, conclude Eba Anderson.

Inserito: