TecnoSuper.net

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Unghie che possono farti male

Unghie che possono farti male

Stai pensando di mettere un pacemaker o nuovi denti? Evita le unghie in gel. È stato dimostrato che una sostanza chiamata metacrilato, utilizzata tra l'altro per le unghie in gel, comporta notevoli rischi per la salute se si entra in contatto con questa sostanza.

“L'acrilato non è pericoloso, ma è una sostanza che può causare allergie da contatto”, scrive a Läget la specialista Anna Venter.

Perché le persone scelgono le unghie in gel?

Se ritieni che le tue unghie naturali siano troppo corte, puoi utilizzare il gel che applichi per “allungare” la lunghezza dell'unghia.

Le unghie in gel durano più a lungo dello smalto normale e creano una base migliore per design più avanzati e abbellimenti creativi.

Sebbene le unghie in gel richiedano più strati rispetto allo smalto normale, lo smalto si asciuga più velocemente quando si utilizza una lampada UV.

I pericoli di fare le unghie con il gel

Le unghie in gel contengono sostanze chimiche necessarie affinché i motivi sopra menzionati funzionino. Queste sostanze sono più pericolose di quanto pensi.

Secondo uno studio pubblicato sul National Institute of Health, NIH, tre ricercatori hanno scoperto una relazione tra il metacrilato, presente in diversi tipi di colla, e le allergie. La sensibilità può a sua volta portare al futuro inserimento di una protesi, a cure dentistiche o all'impossibilità di inserire un pacemaker.

metacrilato

Il metacrilato è una sostanza costituita da acidi e sali. Questa sostanza si trova nella plastica, negli acrilici e negli adesivi utilizzati in contesti medici. Ad esempio, la colla viene utilizzata per cure dentistiche, protesi dell'anca e ausili per il diabete come pompe e sensori. La sostanza può essere trovata anche nei pacemaker, nella colla per ciglia e nella colla per unghie.

READ  L'esperto: come costruire muscoli con la giusta dieta

Il metacrilato è ciò che lega il gel applicato all'unghia naturale e lo fa aderire meglio. A causa del metacrilato, quando si applicano le unghie in gel viene utilizzata una lampada UV. La luce UV lega l'acrilato, migliorando ed estendendo la qualità.

L'acrilato non è pericoloso ma è una sostanza che può provocare allergie da contatto

Nello studio, solo il 2,6% dei pazienti ha interagito con la sostanza e ha avuto una reazione allergica. In un'e-mail a Läget, la specialista Anna Winter ha scritto:

“L’acrilato non è pericoloso, ma è una sostanza che può provocare allergie da contatto”.

Non è una garanzia che si possa soffrire di una reazione allergica all'acrilato, ma il rischio aumenta se si entra in contatto diretto con il materiale e si sviluppa un'allergia da contatto. Solo allora diventa un potenziale pericolo.

Se hai una reazione allergica, si manifesta sotto forma di reazione immunitaria. Il sistema immunitario del corpo attacca tutto ciò che tenta di danneggiare il corpo. I sintomi possono manifestarsi diversi giorni dopo il contatto ma appaiono come gonfiore, prurito o vesciche piene di liquido.

Per evitare il rischio di sviluppare questa allergia, puoi chiedere alla tua onicoterapista se è presente metacrilato in uno qualsiasi dei prodotti del salone. Vai in un salone serio dove c'è la conoscenza. Oppure, se possibile, proteggere la pelle dal contatto diretto con guanti di plastica o simili.

Agenzia per l'ambiente di lavoro

Secondo i requisiti dell'Autorità svedese per l'ambiente di lavoro, le persone che lavorano professionalmente con questi materiali devono possedere formazione, certificati di funzionalità ed esami medici.

READ  Ricard Sandburg è il decifratore di codici molecolari

Tuttavia, da profano, è possibile acquistare colla domestica che contenga acrilato e quindi mancano i tre requisiti di utilizzo.