TecnoSuper.net

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Svensklöftet sulla mossa della Serie A: “È un rischio

Irion Sadiku, 19 anni, ha segnato due gol in 24 partite lo scorso anno, nove dei quali dall’inizio, durante il suo debutto stagionale con Varbergs Bois all’Allsvenskan. Il 19enne è stato inizialmente assunto per un’altra stagione con il Bois, ma recentemente ha deciso di trasferirsi in Italia per un contratto di due anni e mezzo con il club di Serie A del Genoa.

Sadiku ora dice che all’inizio ha avuto difficoltà a prendere una decisione sul Genoa.

– Non era per niente chiaro. È un rischio che corri. Avrei potuto giocare a Varberg più facilmente rispetto allo scorso anno, ma era anche possibile che non mi fosse permesso di giocare affatto e poi me ne sarei pentito. Le porte possono essere aperte qui. Se farai bene qui, si apriranno le porte alla prima squadra, ad altri club in Italia e ad altri campionati. Era una scommessa, cinquanta. Lascio anche la mia famiglia e gli amici, ma volevo provare qualcosa di nuovo, dice a Fotbollskanalen.

Sadiku dice inoltre di non aver pensato molto a trasferirsi all’estero prima, anche se nel corso degli anni è stato processato sia in Inghilterra che in Italia.

Non so se ci sono altri club, quindi non ho considerato un trasferimento. Certo, tutti sognano di fare il passo successivo, e lei ha fatto così bene la scorsa stagione, quando ha giocato all’Allsvenskan e ha segnato due gol. Allora forse c’era una differenza che non conoscevo. Prima di allora, ho pensato di più a Varberg, quando ho trascorso altri due anni lì.

Sadiku apparterrà inizialmente alla Primavera del Genoa (U19) ed è finora presente in tre gare con il club. Si ritiene ora che la scelta appaia corretta.

READ  Per ora: undici inizi del MFF sono stati pienamente confermati per FotbollDirekt

– Mi sono appassionato di più e abbiamo un altro svedese (Elmando Jenny) nella squadra, che mi aiuta molto. Poi ci sono anche giocatori di Francia e Belgio in squadra, il che mi aiuta anche con la lingua, ma con il tempo mi sentivo meglio. Aspetto di avere un appartamento di tanto in tanto e poi mia figlia viene anche qui. Allora penso che sarebbe molto più facile, dice.

L’ormai diciannovenne farà del suo meglio per esibirsi nella squadra U19, ma vede anche buone opportunità per le partite del Genoa A in futuro.

È probabile che dipenda da me. Ci sono giocatori che si allenano con la prima squadra e giocano con la prima squadra della Primavera, ma si sono ripresi. Questo è il loro obiettivo e anche il mio. Firmo da due anni e mezzo e non farò parte della Primavera per due anni e mezzo. Hai già giocato tre partite e se fai bene può aprire opportunità. Se non si apre, posso anche ottenere altre opzioni. Tuttavia, il mio obiettivo è entrare a far parte della prima squadra.

Come vedi la competizione per raggiungere la prima squadra?
Sapevo già che era una competizione dura, ma mi hanno anche comprato e mi hanno parlato prima. Vedo anche che altri giocatori sono arrivati ​​in prima squadra, quindi ci sono possibilità di arrivarci. Cercherò di farlo davvero bene con la testa appoggiata su di esso. Quindi devi prenderlo da lì.

Sadiku non ha ancora rappresentato nessuna nazionale svedese, ma lo scorso anno è stato convocato nella nazionale del Kosovo U21. Poi ha dovuto sedersi in panchina contro l’Inghilterra nelle qualificazioni agli Europei Under 21.

READ  Wennerholm: Chiudono tutti? No | Aftonbladet

– È stato perfetto. Non ho giocato, perché era il mio primo girone, ma poi sono stato selezionato anche per le partite di Turchia Albania, ma poi mi sono infortunato e non potevo andarci. Ci sarà anche un gruppo a marzo e, come sembra ora, sarò selezionato, ma non sono mai stato nella squadra nazionale svedese, quindi ho sempre avuto anche quel piano. Il Kosovo è il mio paese e il mio paese, quindi è grande. Dice che ci vado ogni anno da quando ero bambino.

Tuttavia, Sadiku deve ancora decidere quale squadra nazionale vuole rappresentare se diventerà un giocatore in futuro. Sarebbe una domanda successiva.

– Non conosci mai il calcio. Posso rappresentare il Kosovo, la Svezia e l’Albania.