TecnoSuper.net

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

L'ansia della grande star: «Ho paura di tutti…» |  Trotto

L'ansia della grande star: «Ho paura di tutti…» | Trotto

È metà maggio e l'inizio dell'estate nel suo umore migliore.

23 gradi all'ombra e cielo azzurro come il Mediterraneo stesso.

La fattoria Vorobey a Orsundsbro, due miglia a nord-est di Enköping, ha mostrato il suo lato migliore questa mattina quando Expressen ha visitato la casa dell'allenatore di trotto Daniel Redden.

È vestito in modo casual, indossa jeans, una maglietta e un cappello in testa.

Daniel Redden è felice e armonioso.

Ma adesso se ne va in giro pensando alla pizza che mangerà domenica sera.

Torneremo su questo.

Ora è quasi l'ultimo pigiama party di maggio e le stelle della scuderia Francesco Zet, 6 anni, e Don Vanucci Zet, 8 anni, scriveranno una nuova storia nelle corse d'élite.

Da giovane Daniel Reddin ha lavorato come apprendista e fino alla fine del 2016 è stato allenatore dilettante.

Oggi è un professionista in punta di piedi.

Sa cosa serve per essere un vincitore.

Il record del percorso di Redén è di quasi 1.609 metri nelle corse d'élite.

Vincere il Sundsvall Open Trot 2015 è stato solo l'inizio.

Tra i massimi finora: il Derby, il Criterion, il trotto olimpico Sprintermastaren, il trotto Swedish Oaks, il Championnatate e il Monumento a Hugo Aberges.

Dovresti sapere che questo film parla di un uomo determinato che non lascia nulla al caso.

Daniel Redden sa cosa serve per essere un vincitore.

Sangue, sudore e qualche lacrima.

Ora il Festival svedese del trotto di quest'anno non è lontano.

Ci saranno 27.000 spettatori allo stadio Solvalla. Il sole sarà caldo, le previsioni lo promettono, e 16 tra i migliori cavalli del mondo si prenderanno la gloria e la fama.

Naturalmente anche cinque milioni di corone per il vincitore sono stuzzicanti.

Daniel Reddin percorre le sette miglia fino a Solvalla con il vincitore del 2021, la stella di otto anni Don Vanucci e il promettente giovane potenziale Francesco Zette.

Redden afferma che Francesco Zeit è il miglior cavallo che abbia mai avuto nella sua fattoria. E poi devi sapere che di amici a quattro zampe qui da anni l'allenatore ne ha avuti tanti,

Raiden dovrebbe aver paura di qualche avversario?

Risponde il più rapidamente possibile inaspettatamente.

– Ho paura di tutti gli avversari nella corsa d'élite. “Non sono mai al sicuro”, dice Daniel Reddin.

Just Craving Pizza: “I momenti salienti del fine settimana”

Ha mostrato come superare i limiti e ha sviluppato una routine nel corso degli anni.

Questo sarà il nono anno consecutivo che il 44enne iscrive i cavalli nella migliore gara sprint del mondo.

READ  Futuro incerto per il croato Zeljko Sakic

-Mi sento più a mio agio dopo una gara d'élite. Dovrebbe essere divertente, ma per lo più mi sento stressato e ansioso.

Perché?

-Voglio davvero avere successo ed è bello finire tutto.

Come pensi durante la gara?

-Sono un tipico allenatore di scherma che trova gli errori.

Daniel Redden ride.

Non sembra particolarmente salutare essere così nervosi e ansiosi durante un esame.

“Penso che sia più divertente qualificare un cavallo una sera a Bolnas quando non è la stessa cosa che durante una grande corsa”, dice Redden.

Dice che non vede l'ora che questa magica domenica finisca per poter andare a prendere la pizza al ristorante locale.

-È solo a poca distanza da dove vivo. Sarebbe bello sedersi qui a casa in veranda e mangiare.

Allora stai pensando alla pizza?

– Sì, può essere il momento clou del fine settimana.

Daniel Redden ci dice che sarà in bolla.

Due giorni prima del viaggio dell'Elitelobite, ha cancellato il suo calendario. È brillante.

Allora rilassati. Vaga e carica per la grande cosa che lo attende.

Daniel Redden festeggia una vittoria a Elletlopt 2021.

Foto: Patrick C. Osterberg/MediaBild/IBL

Redén dopo aver vinto l'Elitloppet 2021 con il pilota Orjan Kihlstrom e il cavallo Don Vanucci Zeit.

Foto: Patrick C. Osterberg/MediaBild/IPL

Magnus A Djuse guida il cavallo Don Vanucci Zeit di Daniel Redden.

Foto: Maria Holmen/TR Bild

Dormi bene la notte?

– Sì, dormo bene, nessun problema, dice l'allenatore delle stelle.

Come ricordi la tua prima gara d'élite?

– Sì, era il 1997 quando Stig H. Johansson vinse con Gum Ball. Stavo sul tetto per registrare.

Daniel Redden si affaccia sulla sua fattoria. È bello e ben mantenuto.

Ha addestrato 95 cavalli in dieci diverse scuderie.

Mette in mostra la sua famosa pista di sabbia profonda. È il luogo dove i suoi meravigliosi cavalli si allenano tutto l'anno.

“Quest'inverno il terreno è stato per lo più fangoso, ma ora la pista sembra cotone quando guido”, dice.

Raiden è curioso e cerca costantemente ciò che non c'è. Non ha paura di provare e la pista della Vorobei Farm ovviamente non fa eccezione.

– I cavalli scendono tra i 15 ei 20 centimetri sulla pista, dice Redden.

Hai provato a correre da solo?

– Sì, passa. L'ho rifatto e sono stato dolorante per una settimana. Non lo farò mai più.

– C'erano muscoli nel mio corpo che non avrei mai pensato esistessero e si attivavano. Non ho detto prima che sono una persona strana?

READ  Sono i più divertenti della SHL secondo Peter "Foppa" Forsberg

Daniel Redden ride di nuovo.

È difficile capire che quest'uomo si sentirà così ansioso e spaventato quando arriverà l'ultima domenica di maggio.

I cavalli si allenano duramente e riposano.

Senza riposo non puoi costruire muscoli, dice.

Daniel Reddin ha scelto presto i suoi autisti per la festa a Solvalla.

Orjan Kihlstrom precede Francesco Zeit dalla corsia cinque al secondo tentativo.

Descrivi l'organo?

– Ha una routine, sa esattamente quale ritmo mantenere quando ci sono due turni di qualifica e quando essere più veloce in gara,

Un omaggio al talento: “Un vero turbine”

Il record di Kihlstrom non dovrebbe essere manomesso in primo luogo.

Il 62enne ha più di 7.000 vittorie e ha raccolto più di 1 miliardo di corone.

Naturalmente ha vinto anche la gara d'élite.

Anche quattro volte.

2003: Dall'alto.

2015: Stasera magica.

2016: Nunzio Apostolico.

2021: Olio Don Vanucci.

Magnus A Djuse, che ha compiuto 24 anni ad aprile, siede nel carro dietro a Don Fanucci Zet che ha ottenuto la seconda traccia al primo tentativo.

Magnus è il più giovane di quattro fratelli che hanno avuto successo nella scena del trotto svedese negli ultimi anni.

Nel 2022 e nel 2023 è diventato allenatore dell'anno.

-Si tratta di un uomo che ha energia. Magnus è un vero vortice. Daniel Reddin dice: Non so come Magnus valuterà la gara a differenza di Orjan da cui posso leggere.

Che ne dici dei cavalli francesi?

– Eravamo in più lo scorso inverno in Francia, ma ora Solvala è importante. E' il nostro stadio di casa. Vengono qui con speranze. Ma i francesi stanno meglio d'inverno e noi lo siamo d'estate.

Perché i francesi hanno così tanti buoni cavalli?

– Hanno persone competenti, proprio come abbiamo in Svezia, ma soprattutto ha a che fare con il fatto che lì ci sono molti trottatori e ce ne sono altri tra cui scegliere.

– Con lo sviluppo dell'allevamento francese, furono fatti molti passi avanti per produrre cavalli di razza.

Francesco Zet ha 22 vittorie in 24 partenze ed è considerato uno dei più grandi favoriti di Elletloup insieme al francese Edau de Taillard, montato da Clément Duvaldestin e allenato da suo padre Thierry Duvaldestine.

– Sarà una gara diversa quest'anno alla quale prenderà parte Francesco Zet. E' un cavallo speciale. È difficile esprimere a parole i miei sentimenti, ma è il cavallo che hai cercato per tutta la vita.

READ  Novak Djokovic deve lasciare l'Australia, non otterrà il visto

Lo dice?

– Francesco Zet è molto intelligente, e ha dei passi enormi in altezza. Non sento nemmeno la sua ascia quando lo guido, solo che gli altri scompaiono lì nella sabbia. Ha una buona tecnica ed è forte ed eccelle nella maggior parte delle cose.

Da bambino di quattro anni Francesco Zet ha gareggiato in tutte le gare più importanti. È stato un viaggio trionfante attraverso l'intero paese.

Nella sua stagione quinquennale, ha fatto solo quattro presenze.

– È stata una scelta consapevole, afferma Daniel Redden.

“È il cavallo più veloce della fattoria Vorobei.”

Il 2023 è diventato un anno sabbatico.

Adesso è di nuovo a tutto gas.

Ma ci sono ancora dettagli sulla stella gialloblu che il tecnico non ha analizzato.

“Gli ho tolto la scarpa posteriore durante alcune gare, e non ero obbligato a farlo”, dice.

E ora è lì con i risultati tra le mani.

La scarpa posteriore sarà tolta, ma non sarà scalzo attorno a Elitloppet.

Perché, ci si potrebbe chiedere?

Naturalmente, anche Daniel Redden ha una risposta per questo.

– Non ho osato cambiare dato che finora le cose sono andate bene e penso che sia troppo presto anche per me per tirare la scarpa davanti.

Domenica vi aspetta un miglio inglese. 1.609 metri.

La distanza è adeguata?

– Direi che Francesco Zet vorrebbe correre i 2100 metri. Sì, 3000 m probabilmente sono migliori. Forse è più che la distanza dell'Elitloppet si adatta meglio a Don Fanucci Zet, un vero velocista.

Quanto è bravo adesso Francesco Zet, è il cavallo più veloce del mondo?

-Comunque è il miglior cavallo della fattoria Furobi. Faremo molta strada in questo senso, ma non dobbiamo sottovalutare don Vanucci Zet. Se Francesco ha una brutta giornata, può succedere di tutto, dice Daniel Reddin.


Francesco Zette ha guadagnato 18,5 milioni di dollari

nome: Olio Francesco

età: 6 anni

Genere: stallone

Papà: Padre Patrizio

la mamma: Due sicli

Inizio/Risultato: 24 (22-1-0)

accaduto: 18.505.000 corone svedesi

Registrati: 1.09.4 Funzionamento automatico (1.609 m)

Cosa ti succede: Stahl Oil (Daniel Redden)

allenatore: Danielle Redden

Incaricato d'affari: Caroline Pearson

marmellata: Brixton Lee

… L'Olio Don Vanucci ha incassato 14,5 milioni

nome: Olio Don Vanucci

età: 8 anni

Genere: stallone

Papà: Vita difficile

la mamma: L'Occidente lo ha accettato

Inizio/Risultato: 46 (25-7-6)

accaduto: 14.505.718 corone svedesi

Registrati: 1.08.9 Riproduzione automatica (1609M)

Cosa ti succede: Stahl Oil (Daniel Redden)

allenatore: Danielle Redden

Incaricato d'affari: Eleonora Weinbring

marmellata: Brixton Medical AB (Daniel Redden)

nazionalità: svedese



Per saperne di più: “Tutto sembra così normale con lui.”