TecnoSuper.net

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

I funghi neri sono in aumento in India

Il fungo nero si insedia nel cervello e circa la metà dei pazienti muore entro pochi giorni. Sono le persone con un sistema immunitario debole a essere maggiormente colpite e migliaia di coloro che si sono ammalati sono pazienti Covid.

L’India ha assistito a una massiccia epidemia di Coronavirus nelle ultime settimane e ora il Ministero della Salute indiano sta sollecitando gli stati del paese a classificare il fungo nero come un’epidemia. In questo modo, le autorità avranno maggiori opportunità di monitorare gli sviluppi e coordinare gli sforzi, ma finora non ci sono dati precisi sul numero di feriti.

I farmaci steroidei potrebbero essere alla base di questo

Il fungo nero è in realtà chiamato micosi della mucosa e di solito si diffonde con l’inalazione di aria attraverso i seni. Quando l’infezione si diffonde ai polmoni e al cervello, provoca febbre, arrossamento intorno agli occhi e al naso e nei casi più gravi vomito misto a sangue. I pazienti rischiano di perdere la vista e, in rari casi, i medici hanno dovuto operare sulla mandibola interessata per evitare che il fungo si diffondesse al cervello.

Una teoria è che i farmaci steroidei usati per trattare i pazienti con Covid potrebbero aver causato l’epidemia. Gli steroidi riducono il danno che il sistema immunitario del corpo fa quando combatte il coronavirus. Ma gli steroidi riducono anche l’immunità, che può contribuire ad un aumento delle infezioni fungine.

“Diventa ansioso.”

I disordini si stanno ora diffondendo tra la gente del paese. SVT ha parlato con una donna che vive a Bombay, di nome Mbeshra Khan, che per la prima volta in diverse settimane ha osato lasciare la casa.

READ  Il numero di pazienti Covid in IFA sta diminuendo

– L’intera famiglia è rimasta intrappolata nel nostro monolocale dalla primavera scorsa e quindi passiamo molto tempo davanti alla TV. Seguiamo le notizie da vicino e quando ora sentiamo parlare di fungo nero, se possibile, siamo più ansiosi di quanto non siamo in realtà, dice.

Ora vuole solo che la vita torni di nuovo alla normalità.

Preghiamo Dio e speriamo che le autorità controllino sia il fungo nero che il fungo, dice.