TecnoSuper.net

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Esperto: Il peggior disturbo del sonno di sempre

Disturbo alimentare correlato al sonno

Tutta la malnutrizione e il sonno disturbato avevano lasciato il segno nel tempo.

Si sente male, non ha mai una pausa, ma deve comunque funzionare per il resto della giornata. Questo è stato il caso per una generazione, per anni, anni e anni.

Convive con il disturbo alimentare legato al sonno, chiamato anche sonnolenza, uno stato di eccitazione in cui una parte del cervello è sveglia mentre il resto dorme. L'alimentazione notturna è uno dei disturbi del sonno, ovvero un disturbo del sonno in cui il malato esegue comportamenti complessi durante il sonno.

Oltre al mangiare nel sonno, ci sono anche il sonnambulismo, il parlare nel sonno, il terrore del sonno e Sesso durante il sonno, chiamato anche sexsomnia.

Cercare di mangiare peggio

Carlos Shenkprofessore e capo psichiatra presso l'Hennepin County Medical Center dell'Università del Minnesota, USA, è specializzato nel trattamento della parasonnia e ritiene che, tra tutti i tipi di parasonnia, mangiare durante il sonno abbia l'impatto peggiore sulla vita delle persone.

“Queste persone hanno voglia di cibo quasi ogni notte. Aumentano di peso. Si sentono infelici al mattino. Ciò influisce su tutta la loro vita ed è terribile”, ha detto alla CNN.

Può sembrare che le persone realizzino i propri sogni, ma secondo Carlos Schenk la parasonnia si verifica più spesso durante la fase più profonda del sonno conosciuta come sonno delta.

Spiega che qualcosa fa scattare un allarme nel sistema nervoso centrale e il corpo si attiva mentre la percezione è profondamente addormentata.

È preferibile mangiare fast food

In uno stato misto di sonno e veglia, il vecchio cervello prende il sopravvento e ricerca il cibo che possa soddisfare il bisogno di sazietà dell'organismo. Durante il sonno, il cervello preferisce cibi altamente elaborati come caramelle, biscotti, torte, ciambelle, patatine e cracker.

READ  I globuli rossi esposti alla mancanza di ossigeno sono protetti in caso di infarto

Carlos Schenk spiega che alla vittima manca il controllo e l'autocontrollo. Durante il pasto notturno, le persone colpite possono mangiare cibi ai quali sono allergici e quindi sviluppare una reazione allergica.

Poiché scelgono cibi di conforto ingrassanti e altamente trasformati, possono anche sviluppare o peggiorare il diabete e l’ipertensione.

Pertanto, i disturbi del sonno sono associati all’aumento di peso

La fame e la mancanza di sonno sono strettamente collegate. Ti svegli nel cuore della notte e hai fame di qualcosa. È facile sviluppare un'abitudine e quindi aumentare di peso. La fame nel cuore della notte è una causa naturale della mancanza di sonno.

Leggi di più da News55: la nostra newsletter è gratuita: